Categorie
Skincare

Rosacea: cause, manifestazioni, rimedi e migliori prodotti per lenire il disturbo

La rosacea è una condizione cutanea di natura infiammatoria che genera rossori diffusi ed evidenti: ecco come trattarla, arginandone gli effetti.

Hello Spinkers! Per avere una pelle sana spesso non basta curare quotidianamente la skincare, esistono, infatti, delle problematiche che insorgono a causa di agenti esterni o dovute a problemi di salute. In questo articolo vedremo come prendersi cura della pelle colpita da rosacea.

Cos’è la rosacea

La rosacea è una patologia cutanea dovuta ad uno stato infiammatorio: si manifesta con dei rossori diffusi soprattutto nelle zone del naso, della fronte, del mento e delle guance.

Lo stadio della malattia può evolversi molto velocemente provocando lesioni e gonfiori.

Durante la manifestazione dell’infiammazione, il viso appare rosso e caldo e si avverte bruciore. Nello stadio più avanzato possono comparire pustole, rigonfiamenti al lato del naso, ispessimento della pelle di fronte e guance e vasi sanguigni estremamente visibili.

Acne rosacea

L’acne rosacea generalmente compare nella terza fase della malattia, dopo la comparsa della couperose, ovvero la dilatazione dei capillari, iniziano a comparire dei brufoli principalmente sulle guance e sul mento.

Le pustole appaiono particolarmente rosse e in alcuni casi possono contenere pus. Quando si parla di acne rosacea, ci si trova davanti ad uno stadio avanzato della malattia.

Rosacea oculare

In alcuni casi, l’infiammazione data dalla rosacea può arrivare fino agli occhi provocando bruciore, arrossamento della pupilla, gonfiore delle palpebre, secchezza oculare.

La lacrimazione diventa persistente e si avverte particolare sensibilità ai cambi legati alle condizioni di luce.

Rosacea come si manifesta
Rosacea come si manifesta – Fonte: IStock