Categorie
Skincare

Routine Skincare: tutti i segreti per una pelle a prova di imperfezioni

La routine skincare è fondamentale per prevenire i segni dell’invecchiamento, mantenere la pelle idratata e contrastare la comparsa delle imperfezioni.

La Routine Skincare è alla base della cura della pelle.

Le riviste mostrano visi perfetti con pelle di porcellana, e in questo caso il segreto è il fotoritocco, ma è possibile ottenere ottimi risultati prestando attenzione a cosa si mette sul viso.

La skincare si basa sulla combinazione di prodotti studiati appositamente per curare la pelle, che uniti a piccoli gesti quotidiani aiutano a rendere il viso luminoso, disteso e senza imperfezioni.

Routine skincare: perché è così importante

La pelle funziona come una barriera che protegge il viso da agenti atmosferici come smog, inquinamento, sbalzi climatici; per questo motivo è molto importante prendersene cura con una routine adeguata.

Una delle prime cose da fare è quella di scegliere una linea di prodotti affine al proprio tipo di pelle così da ottenere i risultati sperati, prevenire l’invecchiamento cutaneo e contrastare le imperfezioni.

Spesso si tende a trascurare la skincare concentrandosi maggiormente sul makeup, senza pensare che una pelle curata è il primo passo per ottenere un bel trucco, un po’ come succede ai pittori che devono scegliere un’ ottima tela per realizzare un dipinto degno di nota.

Skincare routine a cosa serve

Una buona skincare routine serve a mantenere la pelle sana, idratata e compatta.

Una cura adeguata previene anche i primi segni dell’invecchiamento e aiuta a combattere punti neri, pori dilatati e ad affinare la grana della pelle.

Una volta riconosciuto il tipo di pelle (mista, grassa, secca, asfittica) basterà avere molta costanza per ottenere dei risultati soddisfacenti e duraturi.

La skincare routine sarà ancora più efficace introducendo nell'organismo un buon apporto d'acqua, infatti è importante berne almeno due litri al giorno.

Come fare la skincare routine

Gli step della skincare routine si differenziano a seconda del momento della giornata. Al mattino si tende ad avere meno tempo quindi si utilizzeranno meno prodotti, mentre la sera è il momento ideale per concedersi qualche coccola.

Quindi per la skincare routine cosa serve? Al mattino, dopo aver maledetto la sveglia ed esservi alzate, è necessario detergere la pelle per rimuovere i residui di prodotto applicati la sera prima e togliere l’eccesso di sebo che si è depositato durante la notte.

È opportuno optare per un detergente delicato, per evitare che la pelle, per difendersi, produca un eccesso di sebo favorendo così la comparsa di impurità.

Il secondo passaggio consiste nell’applicazione del siero che contribuirà a mantenere il viso idratato regalando un aspetto fresco all’incarnato. Basterà picchiettare qualche goccia di prodotto evitando la zona delle labbra e degli occhi.

A questo punto entrano in scena la crema viso e il contorno occhi. La zona perioculare è estremamente delicata, bisogna prendersene cura con molta attenzione stendendo il prodotto con l’anulare senza esercitare troppa pressione, questo movimento aiuterà a levigare il contorno occhi e a drenare i liquidi che si sono formati durante la notte.

SpinkUp Tips

Se si hanno borse molto evidenti si può raffreddare in frigorifero il rullo di giada e passarlo sulla zona, gli occhi risulteranno sgonfi e riposati.

Ultimo passaggio, ma non per importanza, è l’applicazione della crema viso. Al mattino è meglio utilizzare una texture leggera che si assorba facilmente per facilitare la stesura della base trucco.

Per mantenere la pelle più giovane e contrastare la comparsa delle macchie dovute al sole è bene scegliere una crema viso con spf.

Gli step skincare routine serali sono un po’ più articolati proprio per regalare alla pelle un momento di relax.

La prima cosa da fare è struccarsi, in questo caso è opportuno utilizzare un prodotto per gli occhi e uno per il viso.

Per rimuovere perfettamente eyeliner e mascara è meglio scegliere un prodotto denso o oleoso, mentre per il viso qualcosa di più delicato.

L’acqua micellare è un valido alleato, ma è indispensabile ricordarsi di risciacquarla poichè contiene tensioattivi che fanno una leggera schiuma.

Il secondo step è la detersione, e si può utilizzare un detergente in mousse o uno a base oleosa: con questo passaggio la pelle risulterà ben pulita.

Adesso arriva il momento coccola: la maschera viso. Questo passaggio può essere fatto tutti i giorni se si utilizzano maschere delicate in tessuto o a giorni alterni scegliendo attivi diversi per regalare uno sprint in più alla pelle.

Dopo questi passaggi i pori del viso saranno aperti e privi di imperfezioni quindi per chiuderli è necessario picchiettare un po’ di tonico con un dischetto.

Prima di andare a dormire andrà applicata la crema e il contorno occhi, che in questo caso saranno più ricchi in modo che possano agire durante la notte.

Una volta a settimana è estremamente importante fare uno scrub delicato al viso per eliminare le cellule morte, così il viso sarà subito più luminoso.

Routine skincare migliori prodotti da utilizzare
Routine skincare migliori prodotti da utilizzare – Fonte: IStock