Categorie
Benessere

Psoriasi: cause, manifestazioni, rimedi e migliori prodotti per lenire il disturbo

La psoriasi è una patologia cutanea di carattere infiammatorio che provoca rossori e prurito: ecco le cause e i rimedi più efficaci per arginarne i sintomi!

Hello Spinkers! In un mondo sempre più attento all’aspetto esteriore e alla necessità di mostrare vite super perfette e prive di problemi, è importante dare il giusto risvolto e sensibilizzazione ai problemi della pelle, che spesso possono influire sulla percezione che gli altri hanno di noi e sulla psicologia di chi ne soffre. Una, tra le malattie della pelle più diffuse, è la psoriasi.

Cos’è la psoriasi


La psoriasi è una patologia cutanea di carattere infiammatorio: è cronica e si presenta con degli ispessimenti della pelle e delle chiazze rosse che si ricoprono di squame grigiastre e provocano prurito.

Le zone  più colpite sono generalmente i gomiti, le ginocchia, il  cuoio capelluto e la parte bassa della schiena, ma in alcuni casi le macchie si possono estendere in tutto il corpo.

Psoriasi cuoio capelluto

Questo tipo di infiammazione si presenta nella zona della nuca, sul cuoio capelluto  e nella zona della fronte, le placche con il passare del tempo si sgretolano e per questo, spesso, viene confusa con forfora o dermatite seborroica.

La psoriasi attraversa una fase acuta e poi via via scompare fino a ricomparire ciclicamente.

Le principali cause di questo disturbo sono riconducibili a un malfunzionamento del sistema immunitario, ad un forte periodo di stress o ad un ricambio troppo veloce delle cellule dell’epidermide che si rinnovano in tre giorni anziché in un mese circa.

Psoriasi guttata

Questa tipologia di psoriasi è caratterizzata dalla comparsa di piccole macchie rosse a forma di goccia, si presenta su braccia, gambe, petto e zona addominale.

Compare come conseguenza di un’infezione batterica, per questo motivo tende a scomparire da sola dopo alcune settimane, apparendo maggiormente diffusa tra i neonati e gli adolescenti.

Psoriasi mani

Colpisce prevalentemente il dorso e il palmo della mano, ma può manifestarsi anche nella pianta dei piedi. Le mani si presentano secche, molto rosse e nei casi più gravi con piccole spaccature della pelle che possono sanguinare.

Le cause scatenanti, oltre allo stress e alla predisposizione genetica, si possono ricondurre a eventi traumatici, contatto con agenti chimici o assunzione di farmaci che innescano un abbassamento delle difese immunitarie.

La psoriasi in queste zone risulta estremamente invalidante in quanto diventa difficile e doloroso poter muovere ed utilizzare le mani.

Psoriasi unghie

Sulle unghie colpite da psoriasi, appaiono macchie rosse e chiazze superficiali che si squamano: quando iniziano ad intravedersi questi sintomi è fondamentale rivolgersi al medico per cercare di contenere l’avanzamento della psoriasi ungueale.

Con il passare del tempo, infatti, le unghie possono sfaldarsi fino ad arrivare al distaccamento totale.

Quando compare la psoriasi
Quando compare la psoriasi – Fonte: IStock