Categorie
Skincare

INCI: impariamo e leggere le etichette e quali ingredienti prediligere ed evitare per viso, corpo e capelli

L’INCI rappresenta la formulazione dei cosmetici descritti in ogni etichetta: ecco cosa significa e perché è fondamentale saperne leggere le indicazioni in modo corretto.

Care Spinkers, avete mai sentito parlare di INCI? Sicuramente sì, perché l’attenzione nei confronti degli ingredienti e delle formulazioni dei prodotti non è mai stata così alta come negli ultimi anni.

I consumatori di tutto il mondo sono sempre più attenti e sensibili nei confronti del mondo della cosmesi e di tutto ciò che in generale, ha a che fare con la bellezza e il benessere del corpo.

Ecco quindi che capire l’importanza dell’INCI e comprenderne i parametri di base diventa fondamentale. Impariamo insieme a leggere le etichette beauty! Pronte? Si parte!

INCI è una breve sigla che raccoglie un vero e proprio universo. È infatti l’acronimo di International Nomenclature Cosmetic Ingredient, un sistema universale ideato dall’International Nomenclature Committee, volto a uniformare le etichettatura dei nomi relative agli ingredienti cosmetici.

A che scopo? Per rendere il più chiaro possibile al consumatore la lista di ingredienti di cui il prodotto che desidera acquistare è composto. Facilitare la comprensione è un modo per rispettare l’acquirente e di renderlo davvero consapevole di ciò che sta acquistando.

Definizione INCI

La definizione di International Nomenclature Cosmetic Ingredient, ovvero, Ingrediente cosmetico della nomenclatura internazionale, rende immediata la comprensione del mondo degli INCI cosmetici.

Il fatto che si tratti di una nomenclatura internazionale, dimostra come l’attenzione verso tematiche relative alla cura del corpo sia altissima e che dagli anni ‘70 -anni in cui è stato istituito il sistema INCI- ad oggi, non ha fatto altro che continuare ad evolversi ed affiancare il consumatore rendendolo sempre più attivo e consapevole.

Leggere le etichette è diventato ormai un gesto istintivo quando siamo in procinto di acquistare una crema, uno shampoo, un balsamo labbra. Un gesto che ci rende protagoniste attive delle nostre scelte beauty.

L’importanza di leggere sempre l’etichetta dei cosmetici

Ma perché è così importante leggere le etichette? Perché possiamo capire immediatamente se il prodotto che ci interessa fa davvero al caso nostro.

Da una semplice etichetta infatti, grazie alla conoscenza del database INCI, possiamo leggere la lista degli ingredienti, capire il grado di concentrazione e la quantità di pallini verdi, gialli e rossi presenti.

Ma in concreto, come possiamo capire tutto questo? Imparando a leggere correttamente le etichette! Ecco come. Per prima cosa ci concentreremo su tre punti:

  • Ordine di concentrazione
  • Nomi latini
  • Color Index

Il primo passo da compiere per imparare a leggere un’etichetta beauty è quella di leggere la lista di ingredienti sapendo che quelli posizionati più in alto sono presenti nella formulazione in percentuale più alta e via via si decresce.

Quindi l’ordine di concentrazione degli ingredienti è crescente.
Altra cosa da sapere è che i nomi latini presenti si riferiscono solo ai nomi botanici.

Ultimo, ma non ultimo il color index! Ovvero una serie di numeri codificati che non sono altro che i coloranti presenti nel prodotto e inseriti in etichetta rispettando le linee guida del sistema color index.

E i pallini colorati di cui abbiamo accennato? Sono importantissimi per capire a prima vista quale prodotto abbia un ottimo INCI, un INCI accettabile, un pessimo INCI e così via. Come avere una panoramica esplicativa? Ve lo spieghiamo subito!

INCI prodotti: come riconoscere i migliori

Grazie al celeberrimo BioDizionario ideato dal chimico industriale Fabrizio Zago, noi consumatori abbiamo la possibilità di accedere a un ampio database INCI codificato tramite un semplice sistema che possiamo definire “a semaforo”.

I colori sono 3: verde, giallo e rosso e i pallini possono variare da uno a due a seconda della concentrazione dell’ingredienti nella formulazione. Ecco un paio di esempi esplicativi: un pallino verde: INCI innocuo, due pallini rossi: INCI inaccettabile.

Semplice vero? Basta esercitarsi un po’ per avere la dimestichezza giusta per poter leggere al meglio tutte le etichette dei cosmetici a cui siamo interessate. E a questo proposito, abbiamo stilato una lista di bagnoschiuma, creme viso, shampoo e creme corpo con un buon e/o ottimo INCI. Scopriamoli tutti!

Inci nei cosmetici
Inci nei cosmetici – Fonte: IStock

Bagnoschiuma buon inci: migliori prodotti

Cominciamo il nostro itinerario alla scoperta dei bagnoschiuma buon inci, con un prodotto che ci ha davvero colpite. Risponde al nome di Bagnodoccia Schiuma Aloe e Tea Tree Oil ed è un prodotto verde sin dal pack!

Con un INCI davvero ottimo, Bagnodoccia Schiuma Aloe e Tea Tree Oil è una sferzata di energia e freschezza e grazie al 20% di Succo di Aloe Bio risulta davvero lenitivo e delicatissimo sulla pelle. Ideale per essere usato tutti i giorni, non è aggressivo ed ha una piacevolissima fragranza. Da provare!

E che dire del Bagnodoccia rinfrescante – Aloe vera e rosa di Omnia Botanica? Anch’esso è arricchito da Aloe vera bio e impreziosito dalla Rosa addolcente e tonificante.

Il pack in una delziosa palette girly è composto da fibre di legno PEFC, ed è 100 % riciclabile. Anche in questo caso la profumazione è gradevolissima e il rapporto qualità/prezzo davvero ottimo!

Buon INCI anche per un prodotto della grande distribuzione, parliamo di Garnier Ultra Dolce Bagnodoccia idratante e ammoliente, Latte di Cocco e Macadamia. Non si tratta sicuramente di un INCI verde, ma è accettabile e trattandosi di un prodotto che può essere facilmente reperito in supermercato, abbiamo deciso di inserirlo.

Nutriente, setoso e avvolgente è davvero un bagnoschiuma con cui lasciarli coccolare sia sotto la doccia che durante un bagno rilassante.

Crema viso buon inci: migliori prodotti

E passiamo alle creme viso con un prodotto che anche in questo caso è di facilissima reperibilità. Parliamo di Garnier Bio Crema Notte Antirughe Rigenerante Lavanda Oli Di Argan E Jojoba, una crema viso certificata Ecocert che grazie alla sua texture ricca e ai suoi ingredienti antiossidanti dona alla pelle vigore, tonicità e uniformità.

La chicca in più? Il profumo di lavanda! Forte e avvolgente. Un INCI davvero sorprendente per un prodotto conveniente e disponibile in ogni supermercato.

E che dire di Equilibra Aloe Crema Per Il Viso Antiaging E Antirughe? Idratante, lenitiva, setosa e leggera, questa crema viso è ideale anche per chi non ha necessità di trattare le rughe, ma vuole semplicemente prevenirle.  

Dotata di filtri uva e uvb, Equilibra Aloe Crema Per Il Viso Antiaging E Antirughe è un prodotto validissimo che vale assolutamente la pena provare.

Così come vale assolutamente la pena di provare anche la Crema Viso Idratante alla Rosa Mosqueta dei Provenzali. Molte di voi l’avranno già fatto. Con Acido Ialuronico Vegetale, Betaina ed Eritritolo, questa crema viso conquista con il suo grande potere idratante e può essere utilizzata su tutti i tipi di pelle, in special modo pelli normali e miste.

Shampoo buon inci: migliori prodotti

Dedichiamoci ora ai nostri capelli con i migliori shampoo buon inci sul mercato. Il primo di cui vogliamo parlarvi è Lavera Shampoo Capelli Brillanti. Uno shampoo che, come facilmente intuibile dal nome, si pone come obiettivo quello di rendere i capelli più lucenti e brillanti.

E lo fa grazie ad ingredienti come l’avocado biologico e la quinoa biologica. Senza siliconi, con una formulazione innovativa e un buon INCI, Lavera Shampoo Capelli Brillanti è assolutamente consigliato!

E da un classico shampoo liquido, passiamo a un trend indiscusso del 2022, lo shampoo solido. Anche in questo caso si tratta di un prodotto dal buon INCI, al 94% di origine naturale e  eco-responsabile.

Parliamo di Respire Shampoo Solido al Latte di Mandorla. L’olio di mandorle dolci bio, l’olio di camelina biologico e l’olio di avena rappresentano il mix perfetto per donare vitalità e nutrimento ai nostri capelli. Semaforo verde!

E concludiamo con uno shampoo reperibile nella grande distribuzione e dal buon INCI. Si tratta di Ultra Dolce Olio di Cocco e Burro di Cacao, una profumazione paradisiaca per uno shampoo idratante, lisciante e addolcente che dona ai capelli immediata morbidezza e una fragranza di cocco e cacao che dura a lungo. Assolutamente da provare!

Crema corpo buon inci: migliori prodotti

Ci avviciniamo alla fine della nostra lista, non prima però di avervi presentato tre fantastiche creme corpo. La prima di cui vogliamo parlarvi è Aveeno Daily Moisturising Crema Corpo Yogurt Albicocca/Miele. Un vero e proprio elisir di nutrizione per le pelli secche che conquista con la dolcezza dei suoi ingredienti idratando in profondità. Consigliatissima.

E che dire di Lavera Esotica Crema corpo Vaniglia e Cocco? Un latte corpo idratante, leggero e dalla fragranza che porta immediatamente alla mente spiagge incontaminate, una formulazione adatta a tutti i tipi di pelle e perfetta per l’estate!

E concludiamo la nostra lista di prodotti con buon INCI, con Truly Unicorn Fruit, un arcobaleno di cremosità e morbidezza che fa di questo burro corpo una vera chicca beauty. Vegano e senza ingredienti di origine animale, questo burro corpo è un concentrato di dolcezza e nutrimento.

SpinkUp Tips

INCI opinioni e considerazioni finali

L’INCI prodotti vi ha conquistate? Avete deciso di mettere in pratica le vostre conoscenze e affidarvi al BioDizionario per comprendere le etichette dei vostri prossimi acquisti?

Ottimo! Diventare consumatrici sempre più consapevoli è il primo passo per prenderci cura davvero di noi stesse attraverso la scelta di prodotti rispettosi della nostra pelle e della nostra etica.