Categorie
Nails

Come far crescere le unghie: migliori prodotti e rimedi naturali efficaci

Il vostro sogno è avere unghie belle e sane che crescano velocemente? Ecco come fare mediante rimedi naturali e prodotti cosmetici realmente efficaci.

Hola Spinkers! Volete sapere come far crescere le unghie in modo rapido? Le unghie sono lo specchio della nostra salute, quindi curarle è davvero molto importante, ma spesso dobbiamo fare i conti con unghie deboli che si spezzano o si sfaldano continuamente.

Come evitare tutto questo? Una delle prime regole è eseguire sempre una buona “nailcare” proprio come facciamo con la pelle.

Ci sono alcuni accorgimenti, davvero semplicissimi ma indispensabili, che vi consentiranno di sfoggiare mani e unghie perfette, da far invidia a chiunque!

Vi daremo alcuni consigli da mettere in atto quotidianamente oltre a svelarvi quali sono prodotti, ricette e rimedi naturali per far crescere le unghie velocemente!

Buona lettura!

Ricrescita unghie: perché può essere lenta

Sembra anche a voi che le vostre unghie crescano molto lentamente? Il motivo principale delle unghie corte che non crescono, rimanendo sempre della stessa lunghezza, è da ricercare nelle nostre cattive abitudini.

Innanzitutto l’alimentazione gioca un ruolo importante in quanto ciò che mangiamo (o non mangiamo) può aumentare o diminuire il benessere delle nostre unghie.

In questo caso una carenza di Vitamina A, Vitamine del gruppo B, calcio e ferro, può portare ad un indebolimento delle unghie e alla formazione di striature bianche longitudinali.

Le macchie bianche e la fragilità possono essere dovute anche ad un’alimentazione povera di proteine.

E’ molto importante anche l’idratazione delle unghie. La disidratazione, infatti, comporta l’indebolimento e l’aumento della facilità di rottura dell’unghia stessa e impedendole di crescere nel modo corretto.

Con l’età la crescita dell’unghia rallenta, per questo le unghie sono più soggette ad infezioni fungine, come ad esempio la micosi che le può indebolire e ingiallire.

Ci sono inoltre anche alcune patologie, come il diabete, l’insufficienza circolatoria e la sindrome delle unghie gialle che possono rallentare la crescita ungueale.

Non sempre, però, la crescita lenta delle unghie è dovuta a carenze o patologie, a volte è semplicemente colpa delle manicure troppo aggressive e frequenti, oppure dell’utilizzo di detersivi e solventi. Molto spesso, anche mangiarle o mordicchiarle ne compromette la normale crescita.

Come far crescere le unghie velocemente

Ma quanto tempo ci vuole per far crescere le unghie? Probabilmente questa è la domanda più gettonata se state cercando in tutti i modi di far crescere le vostre unghie.

In generale, per quanto riguarda le unghie della mano, la crescita varia tra gli 1,8 e 4,5 millimetri al mese, quindi circa 0,1 millimetri al giorno e 0,7 mm alla settimana

Le unghie dei piedi, invece, crescono più lentamente: per allungarsi impiegano circa un terzo del tempo di quello delle mani.

Prima di svelarvi i rimedi naturali per far crescere le unghie più velocemente, ecco a voi una serie di buone abitudini e gesti quotidiani da mettere in atto per favorirne la crescita.

Limate le unghie

Limate le unghie con delicatezza sempre nella stessa direzione, dall’esterno verso l’interno, per evitare che si sfaldino. Il trucchetto è farlo sempre con le mani calde!

E’ importante limare le unghie abbastanza spesso per favorirne la corretta crescita. Un po’ come quando tagliate i capelli per risanarli e farli crescere più forti di prima: un’unghia “vecchia” è anche più fragile, quindi è sempre bene “rinnovare” le estremità delle unghie con limate regolari.

Alla fine, passate una lima per la lucidatura per togliere tutti i residui sul bordo dell’unghia, seguendo sempre la stessa direzione e non avanti e indietro. Occhio però a non abusarne: il continuo attrito potrebbe indebolire le unghie.

Idratate unghie e cuticole

Le unghie e le cuticole sono aggredite da solventi, smalti, detergenti e stress quotidiani e necessitano quindi di un’idratazione profonda per evitare che si irrigidiscano.

Assicuratevi di avere sempre unghie e cuticole morbide soprattutto durante l’inverno quando il freddo le disidrata e le rende facili alla rottura.

Come potete farlo? Oltre all’utilizzo quotidiano di una buona crema unghie e cuticole, potete idratarle con degli olii naturali.

Applicate sempre una base

Prima di applicare lo smalto è estremamente importante stendere una buona base sulle unghie. Il base coat aggiunge uno strato extra di protezione, cosicché le unghie possano diventare lunghe ed essere forti.

Esso inoltre evita che le unghie si macchino e favorisce l’aderenza dello smalto. Insomma, usarlo è un win-win: le unghie staranno meglio e la manicure durerà più a lungo!

Successivamente passate poi strati di smalto e un buon top coat e la vostra manicure sarà perfetta. Il trucchetto, per non avere un risultato troppo pesante e molto duraturo, è applicare strati sottili di ogni prodotto.

Non usate le unghie come strumenti

Spesso, soprattutto chi ha le unghie lunghe, tende ad usarle come fossero utensili da lavoro.

Quando si fanno le faccende domestiche è buona abitudine usare i guanti. In questo modo non solo ne preveniamo la rottura, ma le proteggiamo anche dalla disidratazione che possono provocare saponi o detergenti aggressivi.

Quante volte avete approfittato delle unghie per raschiare colla o etichette, o per aprire i portachiavi?? Ecco: SBAGLIATO!

Usate solventi delicati

Per la rimozione dello smalto scegliete un apposito solvente delicato, preferibilmente senza acetone.

Non usate assolutamente le unghie per grattare via lo smalto altrimenti rischiate di danneggiare lo strato superficiale.

Piuttosto, quando siete fuori, tenete nella borsetta delle salviettine rimuovi smalto nel caso in cui si scheggi, così non avrete la tentazione di staccarlo con le unghie.

Dopo aver rimosso lo smalto, tenete a bagno le mani in acqua tiepida. E ricominciate con lima e idratazione!

Unghie che crescono lentamente
Unghie che crescono lentamente – Fonte: IStock