Categorie
Benessere

Biostimolazione: di che si tratta, benefici, vantaggi e quando effettuarla

La biostimolazione viso consiste nella rivitalizzazione dei tessuti cutanei per mezzo di iniezioni di acido ialuronico e attivi: ecco come funziona il trattamento e i relativi benefici ed effetti.

Hello Spinkers! Negli anni la medicina estetica ha fatto passi da gigante permettendo di migliorare l’aspetto fisico anche con trattamenti poco invasivi. Oggi vi faremo scoprire la biostimolazione.

Biostimolazione: in cosa consiste il trattamento

Il trattamento di biostimolazione consiste nel restituire e reinserire nell’organismo le sostanze necessarie per mantenere un buon equilibrio della pelle che, con il passare degli anni, perde acido ialuronico con conseguente invecchiamento cutaneo.

L’acido ialuronico presente nel derma, consente alla pelle di rimanere idratata, di produrre collagene e di avere un aspetto tonico e luminoso.

La biostimolazione, quindi promuove un ringiovanimento cellulare e grazie all’inserimento di vitamina B e E, sollecita l’elastina che serve a sostenere i tessuti ed evitare il cedimento della pelle.

A cosa serve la biostimolazione 

Questa tecnica serve a ridare vita alla pelle, a combattere il rilassamento cutaneo, riempire le rughe, ristabilire l’idratazione della pelle secca, ridare colore all’incarnato spento, e tonificare collo e decolletè.

Sostanzialmente i principi attivi contenuti nelle iniezioni biostimolanti promuovono la riattivazione cellulare e la produzione di collagene che aiuteranno il viso a tornare più giovane e pieno.

Biostimolazione viso

Il trattamento sui tessuti del viso serve a combattere lo svuotamento dell’ovale causato sia dalla perdita di acido ialuronico, sia da uno stile di vita poco sano e dall’età.

Durante le sedute si iniettano sottocute sostanze già presenti nella derma come: acido ialuronico, collagene, vitamine e antiossidanti: questo procedimento innesca una forte rigenerazione cellulare.

I risultati sono visibili sin dal primo giorno in cui ci si sottopone alla biostimolazione.

A questo punto la domanda sorge spontanea, per la biostimolazione viso quante sedute servono prima di vedere dei risultati? Generalmente si consiglia di effettuare almeno 6 sedute a distanza di 10-15 giorni l’una dall’altra così da ottenere benefici concreti e duraturi.

Biostimolazione come funziona
Biostimolazione come funziona – Fonte: IStock