Categorie
MakeUp

Rossetto rosso: a chi sta bene? Migliori prodotti che si distinguono per resa e tenuta!

Il rossetto rosso è da sempre sinonimo di eleganza, raffinatezza e sensualità: ecco quale scegliere e come applicarlo al meglio!

Spinkers a rapporto! Chi di voi non ha nella propria trousse l’iconico rossetto rosso? È un must have assoluto, un simbolo di femminilità e carattere senza tempo che conquista al primo sguardo e ci rende tutte un pò più consapevoli del nostro naturale charme e della nostra bellezza unica.

Ed è proprio al re della nostra postazione make up che dedichiamo questo articolo. Pronte per sapere proprio tutto sul rossetto rosso? Si parte!

Rossetto rosso: sinonimo di eleganza e seduzione!

“Se siete tristi, se avete un problema d’amore, truccatevi, mettetevi il rossetto rosso e attaccate” (Coco Chanel).

Il mito della moda francese lo sapeva bene, il rossetto rosso è un simbolo assoluto di fascino e seduzione, un prodotto di make up che supera i confini della cosmetica per diventare un vero e proprio oggetto iconico, un’arma di conquista e di sublimazione della nostra bellezza e anche del nostro carattere.

Perché diciamocelo, indossando il rossetto rosso ci sentiamo tutte un po’ più femme fatale, il mondo sembra plasmarsi ai nostri piedi e ne andiamo alla conquista, fiere e sicure di noi stesse.

Scarlatto, cardinale, porpora, ciliegia, corallo, lampone, sono infinite le sfumature di rosso che possono declinarsi sulle nostre labbra.

Ma quali sono quelle più amate? A chi si addicono queste diverse cromie e quali sono i segreti per una perfetta applicazione del rossetto rosso? Ve lo diciamo subito!

Rossetto rosso a chi sta bene

Simbolo assoluto della beauty routine delle donne parigine, il rossetto rosso declinato nelle sue diverse texture e nei suoi diversi finish, sta bene proprio a tutte! Da dove cominciare per sceglierlo? Dalla propria carnagione.

Chi ha una carnagione scura dovrà preferire tonalità contenenti pigmenti rosa: rosa fucsia o rosso lampone. Chi ha invece una carnagione più chiara, per un perfetto trucco con rossetto rosso, dovrà optare per colori come il corallo e in generale per tutti i rossi che hanno al loro interno una punta di fucsia.

Come scegliere il rossetto rosso

Rossetto rosso matte, rossetto rosso opaco, rossetto rosso scuro, chiaro, in cere vegetali o minerali. Il mondo del rossetto rosso è davvero variegato e complesso, quindi capire come sceglierlo, può essere davvero arduo.

Eccoci in soccorso! Vi spiegheremo come mettere il rossetto rosso, come scegliere quello più adatto a voi e come barcamenarvi al meglio tra gli scaffali della profumeria per scegliere il vostro personale strumento di seduzione!

Consiglio numero uno, non sottovalutare la consistenza. A seconda dell’età e della tipologia di pelle ci sono consistenze diverse da dover preferire.

Il rossetto rosso matte è perfetto per ricreare un look di classe, ma è sconsigliato per chi ha le labbra secche o per le pelli mature con un contorno labbra particolarmente segnato, tenderebbe a seccare ulteriormente e a enfatizzare le rughe.

Un rossetto idratante sarà invece ideale per chi ha labbra secche e la variante glossy è perfetta per chi ama un look più naturale e meno d’impatto. E per quanto riguarda le nuance? Come vi abbiamo anticipato, basterà attenersi alla propria carnagione. Le pelli più chiare dovranno preferire tonalità di rossetto rosso più fredde, come il rossetto rosso ciliegia e il prugna.

Una carnagione media verrà invece nobilitata da un rossetto rosso sui toni del bordeaux e una pelle scura sarà perfetta con un rossetto rosso rubino o un color mattone.

Come scegliere il rossetto rosso
Come scegliere il rossetto rosso – Fonte: IStock