Categorie
Moda&Lifestyle

Come strappare i jeans per renderli capi davvero alla moda!

Strappare i jeans rappresenta una tra le tendenze più attuali in fatto di moda: ecco come creare un capo trendy in pochi semplici step!

Hola Spinkers! Ecco come strappare i jeans tra un consiglio utile e un breve tutorial serve fare esperienza. Serve capire da dove partire, e questo è un punto perfetto!

Le istruzioni per capire come strappare i jeans stanno spopolando.
Per ottenere il massimo del risultato, è necessario attrezzarsi con i giusti accessori e armarsi di olio di gomito.

Le soluzioni per trasformare un anonimo paio di jeans in un capo unico, personalizzato e creato ad hoc sono moltissime e spaziano dall’utilizzo sapiente della carta abrasiva all’aggiunta di toppe stravaganti e bizzarre.

Occorre semplicemente armarsi di pazienza ed azzerare l’idea che un paio di jeans anonimi debbano restare tali, in questo caso è la propria creatività a rappresentare il giusto plus per ottenere un risultato wow degno delle passerelle di tendenza!

I trend dei jeans strappati sono uno dei tanti revival, serve cavalcare l’onda e rivivere l’emozione delle nostre madri che indossano i famigerati jeans boyfriend strappati.

Come strappare i jeans consigli utili

Prima ancora di addentrarsi nei metodi per strappare i jeans a regola d’arte serve capire cosa usare e scegliere di affidarsi ai consigli di esperienza vissuta delle nostre madri, zie, cugine e tutto il parentado.

La carta vetrata è il primo strumento indispensabile che permette al tessuto di essere morbido e “rovinarsi con più facilità”.

Lo strappo è diverso dal taglio, ecco perché è severamente vietato avere a portata di mano un paio di forbici, occorrono strumenti che logorino il tessuto senza tagli netti, così da regalare una sensazione di “vissuto”.

Come strappare i jeans tutorial

Ecco un tutorial pratico per ottenere un effetto wow!

  1. Disporre i jeans su di un tavolo da lavoro 
  2. Con una matita, tracciale la zona in cui si intende intervenire
  3. Utilizza un tagliere di legno piccolo che ti permette di lavorare sullo strato di jeans senza compromettere la parte posteriore
  4. Armati di pazienza e olio di gomito e, utilizzando la carta vetrata inizia a sfregare sul jeans
  5. Quando il tessuto inizia a sfilacciarsi tira i fili bianchi verso l’esterno così da creare la forma desiderata e iniziare ad ammirare il lavoro
  6. Con ago e filo cuci un filo bianco intorno allo strappo appena creato così da mantenerlo intatto anche dopo svariati lavaggi.

Come strappare i jeans larghi

Una volta interiorizzata la tecnica, occorre scegliere il giusto modello di jeans per rendere l’effetto wow e utilizzare un capo di abbigliamento in perfetta armonia con il proprio corpo.

Se la scelta ricade su un paio di jeans larghi ecco che serve capire dove “rovinarli” e strapparli.

L’ideale è preferire le ginocchia, creando piccole fessure che si adattino alla tendenza del momento senza però attirare eccessivamente l’attenzione, l’obiettivo è restare focalizzati sul modello di jeans perfettamente abbinato agli altri capi indossati.

Come strappare i jeans elasticizzati

Quando la scelta ricade su di un paio di jeans elasticizzati l’attenzione è da riservare al momento di chiusura dello strappo, ossia quando si definisce la zona e si cuce un filo bianco per evitare ulteriori tagli indesiderati.

La zona perfetta per creare gli strappi è la coscia così da sottolineare la figura senza puntare eccessivamente l’attenzione sui fianchi che si sa, rappresentano il cruccio di molte donne!

Jeans strappati idee e ispirazioni

Se il dubbio amletico riguarda il clima…. La soluzione è indossarlo con le calze!

Esageratamente wow! Per indossarli serve carattere e voglia di osare, ma se vuoi…Puoi!

Il dettaglio che conta, quel poco che basta capace di trasformare un capo anonimo in un qualcosa di personalizzato.

La perfetta sintesi del termine vintage. Costruito e mai eccessivo il jeans trova piccoli spazi per esprimersi al meglio.

E se poi te ne penti? Affronti la stagione successiva con le toppe. Una tonalità più scura ed è subito must have!

Lui e lei. Quando i punti in comune spaziano da affinità intellettive a sceglie di outfit.

Chic, so chic! Ecco come gli accessori trasformano un capo estremamente urban in un qualcosa di classe, elegante e sopra le righe.

La parola d’ordine è eccesso. I jeans esageratamente strappati devono essere indossati con estrema cautela ed attenzione.

Semplici e mani banali. Ecco come semplici strappi trasmettono una sensazione fuori dall’ordinario.

Quando il dettaglio conta, lo spirito rock invade l’outift. Ecco come una semplice bandana unita a jeans strappati stravolge l’idea!

Anche l’uomo ha il suo perché: nella versione minimal grazie a mini strappi e effetto sbiadito per ottenere il meglio di sé.

I jeans strappati donna diventano il perfetto punto di partenza per aggiungere accessori casual e ultra femminili come sandali stiletto.

Anche il modello a sigaretta trova la propria espressione e personalizzazione.

Ombelico in vista per un risultato giovanile. Aggiungi sole e borsa glamour per un risultato super chic!

Spettacolari e abilmente costruiti! Ecco il modello perfetto e degno di una sartoria d’alta moda!

Jeans strappati come abbinarli

Il dilemma dell’abbinamento rappresenta lo step successivo alle istruzioni.

Trend e modello, ecco quali sono gli elementi da tenere in considerazione per rendere i jeans protagonisti e creare un outfit perfetto!

La tendenza è quella di utilizzare pantaloni a vita alta in aggiunta a magliette molto corte o crop top, con l’ombelico in bella vista come se fosse un revival Anni 70.

Capi a tinta unita e poche fantasie per rendere e sottolineare i protagonisti indiscussi: unici nel loro genere, personalizzati nella loro estetica, di tendenza nel loro stile.

Magliette corte e giacche lunghe, blazer o giubbetti di jeans regular per evidenziare il tessuto senza però eccedere con colori troppo vivaci ed eccessivi. 

Serve cautela e considerare un solo elemento protagonista, possono essere solo loro: i jeans strappati.

SpinkUp Tips

Strappare i jeans conviene? Opinioni e considerazioni finali

Scegliere di seguire la tendenza del momento è un perfetto compromesso per ottenere un capo unico e personalizzato.

Tuttavia essendo appunto una tendenza di breve durata è necessario scegliere le materie prime senza eccedere con prezzi stratosferici e seguire i tutorial su come strappare i jeans fai da te piuttosto che acquistare un capo pronto all’uso.

La possibilità di risparmiare – e non poco – e dedicare del tempo ad un hobby curioso diventa dunque un toccasana per il portafoglio e perché no? Una valvola di sfogo per la propria creatività che ha sempre bisogno di nuovi stimoli.

Strappare i jeans? Spinker, why not? Ora c’è tutto l’occorrente  e tra consigli utili, tutorial, e idee da cui prendere spunto manca soltanto armarsi di pazienza e olio di gomito!