Categorie
Capelli

Capelli frisé: ecco il ritorno delle micro-onde, idee e ispirazioni tutte da copiare

I capelli frisé tornano prepotentemente in auge dando vita ad acconciature irresistibili e glam: ecco come realizzarli in pochi semplici step!

Hello Spinkers! Ormai è chiaro la moda anni ‘70 e ‘80 sta vivendo una seconda giovinezza, questo non accade solo per l’abbigliamento, ma anche per i capelli e le acconciature.

Impossibile non pensare ai capelli frisé quando si pensa a quel periodo.

I frisé hanno una storia lunghissima: la prima apparizione di queste bellissime micro onde risale al 1974, in occasione del lancio del disco Butterfly di Barbra Streisand.

Dopo di lei, tantissime star vollero replicare il look che è resistito negli anni senza passare mai di moda. La stagione in corso, però, lo vede come trend iconico da sfoggiare in tantissime occasioni, il look che si ottiene con queste micro onde appare selvaggio, spiritoso e glamour.

I social ripropongono tutorial su come ottenere i frisé e il tam tam è diventato virale portando questa acconciatura in cima alla wishlist di tutte le fashion victim.

Queste onde piccolissime donano immediato volume ai capelli esaltando i lineamenti del viso e si abbinano a tantissimi outfit e makeup.

Come fare i capelli frisé

Per fare i frisé esistono due tecniche principali: nel primo caso è necessario armarsi di pazienza, dividere i capelli in ciocche e realizzare delle trecce molto fini e strette, una volta terminata tutta la testa basterà aspettare dalle quattro alle otto ore prima di scioglierle.

Il tempo di posa dipende dall’effetto che si desidera ottenere più a lungo si tengono intrecciati, più il frisè risulterà definito e duraturo. 

Nel secondo caso si utilizza una piastra specifica composta da lamelle in ceramica zigrinate che ricreano l’effetto del frisé, questo strumento permette di ottenere un risultato più veloce, ma leggermente meno definito.

Durante l’utilizzo della piastra è importante posizionare le piastre facendo coincidere la fine del primo frisé con l’inizio del secondo per creare un effetto armonico.

In alcuni casi le onde vengono create anche con un ferro con cono da 10 mm che realizza boccoli afro, i quali, una volta spettinati, ricordano molto i frisé.

A chi stanno bene i capelli frisé

Questo tipo di piega dona a tutti i tipi di volto: l’effetto migliore si ottiene sui capelli lunghi, ma è molto bello e sbarazzino anche sulle medie lunghezze o su tagli corti.

Chi ha capelli molto fini che tendono a schiacciarsi e appiattirsi sulla testa, otterrà molto volume dal frisé, ma in questo caso sarebbe preferibile evitare il calore diretto per non stressare troppo i capelli.

Il frisé non teme il capello crespo, anzi ne trae vantaggio, per evitare di avere un’attaccatura troppo ribelle e visibilmente crespa, basterà lasciare qualche centimetro liscio prima di iniziare l’acconciatura.

Sui capelli corti il frisé ristabilisce l’equilibrio tra forma del viso e capelli perché riesce a dare volume dove necessario e bilanciare i lineamenti.

Come fare i capelli frisé
Come fare i capelli frisé – Fonte: IStock

Quando evitare i capelli frisé

Lo stile frisé rischia di regalare qualche anno in più, per questo se si è più adulti è consigliabile realizzare solo qualche ciocca e non l’intera testa.

Nel caso di viso rotondo bisogna stare attenti a non partire dall’attaccatura perché il volume regalato dalla piega crea un effetto di testa tonda che aumenterebbe le rotondità delle guance: anche in questo caso esistono escamotage per sfoggiare lo stile frisè senza appesantire il viso.

A esempio, giocare con ciocche alternate lasciando quelle che incorniciano il viso meno vaporose rispetto al resto così da rendere il volto più allungato.

Acconciature capelli frisé: idee e ispirazioni

Neri e super voluminosi questi frisé sono stati realizzati anche sulla frangia per dare volume sin dalle radici, un look decisamente grintoso.

Il frisé, in questo caso è più definito alle radici, e più morbido sulle lunghezze, accompagna il viso e riwquilibra i volumi.

Per evitare che la parte delle radici appaia crespa, si può partire lasciando l’attaccatura liscia e continuando con il frisèè sulle lunghezze. Questo effetto crea movimento.

Ftisè quasi afro, pieno, stretto e super definito. Il volume parte dalle radici e rende i capelli pieni.

Bob corto con dettagli di frisé un modo per sfoggiare la piega mossa anche sui capelli corti.

Cortissimi, spettinati e perfetti per un look sensuale, questi frisé accennati rendono la capigliatura più folta e otticamente più corposa.

Una coda morbida impreziosita da ciocche acconciate con frisé che creano un motivo per tutta la lunghezza dei capelli.

Ciocche di frisé alternate a capelli cotonati, una volta terminata la piega sono stati aperti con un pettine per creare questo effetto afro spettinato e super di tendenza.

Questa onda stretta è stata realizzata con micro trecce su tutta la lunghezza, una volta sciolte si crano dei frisè abbastanza definiti.

Sui capelli lunghi l’effetto è molto bello perchè tutte le ciocche si mescolano creando una testa estremamente voluminosa e dinamica.

Capelli frisé: ecco le piastre per capelli più adatte

Tra le piastre capelli frisé BaByliss PRO Attitude piastra in porcellana per capelli frisé è una garanzia. Il marchio propone diverse referenze per creare tantissimi look. Le piastre sono di media larghezza e permettono di realizzare frisè definiti, ma non troppo stretti.

Utilizzando il codice sconto SPINK potete fruire di sconti fino al 20% su prodotti selezionati.

Frisè Ceramic Crimp S3580 Piastra Capelli: questa piastra è realizzata con lamelle strette per un risultato molto preciso, i frisé saranno estremamente visibili.

Beauty Works – Arricciacapelli Gold Jumbo: questo strumento crea delle onde leggermente più morbide rispetto al classico frisé, ma se si utilizza con ciocche molto piccole l’effetto sarà d’impatto e simile a quello che si ottiene con le trecce.

Utilizzando il codice sconto SPINK potete fruire di sconti fino al 20% su prodotti selezionati.

BaByliss ferro per ricci stretti: questo ferro dal diametro di 10 mm serve per creare ricci afro, che una volta raffreddati si possono aprire con un pettine a denti larghi e creare un effetto frisé ancora più voluminoso.

Utilizzando il codice sconto SPINK potete fruire di sconti fino al 20% su prodotti selezionati.

Piastra Per Capelli Frisee, DSHOW 4 In 1 Piastra Per Capelli Ondulati Professionale Con 4 Piastre Piatte In Titanio Intercambiabili: indecise su che tipo di frisé fare? Questa piastra permette di scegliere tra diverse lamelle da usare da sole o in combo per creare diverse ampiezze di frisé.

SpinkUp Tips

Capelli frisé opinioni e considerazioni finali

I capelli frisé rappresentano un look da provare almeno una volta nella vita, ideali sia per eventi modaioli, sia per cerimonie perché riescono a dare una marcia in più a qualsiasi outfit.

Per essere totalmente in linea con i trend capelli 2022 basterà abbinarli ad un makeup con colori pop, eyeliner colorati e labbra glossy.

Spinkers vi piacciono i capelli frisè?