Categorie
Moda&Lifestyle

Tatoo Day: tutti i trend 2022

Il 17 luglio si celebra il Tatoo Day, la giornata internazionale del tatuaggio: ecco come festeggiarla, e quali prodotti utilizzare per prendersi cura della propria opera d’arte in miniatura!

Hello Spinkers! Un tatuaggio è per sempre, forse quello era il diamante, ma anche i disegni sulla pelle sono un segno e un ricordo indelebile, quale occasione migliore per celebrare i vecchi e farne di nuovi se non il Tatoo Day?

Il Tatoo Day, nasce in concomitanza con la celebrazione della giornata nazionale contro la discriminazione del colore della pelle, e vuole promuovere la cultura del tatuaggio.

Negli anni, i disegni indelebili sul corpo hanno assunto diverse sfumature: alcuni li desiderano per vezzo, altri per imprimere sulla pelle un momento importante, ma in tantissime popolazioni tribali il tatuaggio è sinonimo di cultura e tradizioni.

I tatuaggi maori sono un esempio di appartenenza ad un etnia che è poi diventato un trend, negli anni passati erano uno tra i tatoo più richiesti. Tutti questi motivi hanno portato alla nascita della Giornata nazionale del tatuaggio.

Tatoo Day di che si tratta

Il 17 luglio si celebra il Tatoo Day: la prima ricorrenza risale al 2006, la giornata nata con lo scopo di raccontare cultura e tradizioni dei popoli che fanno dei tatuaggi uno stile di vita vuole contribuire a togliere i pregiudizi che ruotano attorno a chi decide di tatuarsi.

Spesso, infatti, chi sceglie di colorare con inchiostro il proprio corpo viene additato come strano o poco serio.

Fortunatamente nel 2022 la situazione sta cambiando, i tatuaggi possono raccontare una storia o soddisfare un bisogno estetico.

Per festeggiare questa giornata nel modo migliore basterà recarsi dal tatuatore di fiducia e farsi fare un tatuaggio, oppure trovare il coraggio di fare il primo senza pensare a possibile dolore godendosi il momento.

Tatoo Day: tutti i trend più attuali legati ai tatuaggi

Definire i trend dei tatuaggi non è sempre facile perché alcuni rimangono degli evergreen: la tendenza dei tatuaggi piccoli e dei tatuaggi femminili è sempre più in voga durante l’estate.

La zona del collo è perfetta per piccoli disegni o scritte minimal che incorniciano la zona.

I tatuaggi scritte con tratto sottile sono bellissimi da sfoggiare in più punti del corpo, raffinati ed eleganti quasi come fossero un accessorio possono riportare citazioni, frasi del cuore o nomi.

Il tema dei viaggi unito a quello della famiglia, bussole rose dei venti e simbolo dell’infinito sono un trend di stagione che viene rivisitato di anno in anno per celebrare significati profondi.

Sempre più in voga i tatuaggi dedicati ad un amico a quattro zampe, sia per commemorare un compagno di vita che non c’è più sia come omaggio mentre è vivo.

Tatuaggi a colori che ricordano un dipinto, sfumature tipiche dell’acquerello.

Sempre attuale l’iconico tatuaggio che raffigura il volto di Frida Kahlo, bellissima la scelta di rendere i tratti geometrici.

Sexy, effetto vedo non vedo, il tatuaggio in mezzo al seno è un trend 2022. Inizialmente era un tribale o un mandale ultimamente la scelta vira su linee minimal e piccoli disegni.

Mix di tecnica acquerello e linee delicate, questo palloncino sembra un vero e proprio quadro.

I tatuaggi braccio riscuotono enorme successo, in questo caso il leone e la leonessa riempiono il braccio e creano un tripudio di sfumature che rendono il tatuaggio quasi in rilievo.

Tra i tatuaggi belli è impossibile non annoverare quelli colorati che riproducono fedelmente il soggetto .

Tatoo Day 2022: come prendersi cura dei propri tatuaggi

Una volta terminata la sessione, la zona tatuata appare rossa e un pò gonfia, questo perché l’ago crea una sorta di ferita sulla pelle, per questo motivo è fondamentale prendersene cura nel migliore dei modi.

Il tatuatore avvolge la parte trattata con pellicola trasparente, la quale, trascorse alcune ore, va rimossa con mani accuratamente lavate per poi bagnare con estrema delicatezza il tatuaggio con acqua tiepida e sapone antibatterico senza esporlo al getto diretto.

Per asciugare è fondamentale scegliere prodotti monouso o cambiare asciugamano ad ogni lavaggio del tatoo. Coprire nuovamente con pellicola nuova e aspettare che trascorrano 24 ore dal momento dell’esecuzione. Questo lascia spurgare l’inchiostro in eccesso e permette alle crosticine di formarsi.

Durante la guarigione potrete avvertire prurito:non grattate la zona perché potreste rimuovere anche il colore.

Il secondo step prevede l’applicazione della crema specifica per tatuaggi: in questa fase la parte può rimanere libera da pellicola. La crema va stesa con mani pulite, per tre 4 volte al giorno, i tessuti a contatto con la pelle devono essere naturali e anche le scarpe leggere per proteggere la pelle, ma lasciar traspirare.

Migliori prodotti 2022 per trattare i tatuaggi preservandone il colore

Per curare i tatuaggi è indispensabile scegliere prodotti giusti, in primis la crema da applicare Dulàc Tatto Cream con pantenolo che crea uno strato protettivo e lenitivo, ma lascia traspirare la pelle. Non contiene parabeni e siliconi.

Balm Tatoo Delab promuove una veloce rigenerazione della pelle grazie alla presenza di zinco, rame e magnesio, aiuta con la cicatrizzazione delle micro ferite da ago e idrata senza appesantire.

Bepanthenol Tattoo Crema per Tatuaggi con Pantenolo: senza conservanti, profumi e coloranti questa crema è tra le più famose per la cura dei tatuaggi: leggera, allevia l’eventuale prurito e velocizza il distacco delle crosticine senza intaccare il colore.

Believa Tattoo Crema Solare per Tatuaggi: i tatuaggi devono essere protetti dal sole così come tutto il corpo, ma per il tatuaggio soprattutto se appena fatto serve più attenzione. Questo prodotto crea uno schermo contro i raggi UVA e UVB e garantisce un’ottima protezione.

Tattoo Med Film protettivo per tatuaggi: generalmente i tatuatori consigliano la pellicola da cucina, ma la pellicola specifica è più aderente, rimane ben adesa al tatuaggio, ma lascia traspirare la pelle così da far spurgare il colore in eccesso senza staccarsi.

SpinkUp Tips

Tatoo Day opinioni e considerazioni finali

Il corpo può diventare una sorta di diario dove raccontare una storia attraverso i tatuaggi, oppure una tela da decorare con disegni che piacciono senza necessariamente avere un significato intrinseco.

Non bisogna dimenticare però che un tatuaggio è una ferita della pelle e pertanto è fondamentale rivolgersi a professionisti per non incorrere in infezioni che possono causare gravi conseguenze.

Spinkers avete tatuaggi? Avete già pensato al prossimo tatuaggio magari da realizzare il 17 luglio.