Categorie
Skincare

Come proteggere le labbra dal freddo: migliori lipbalm e rimedi naturali

In inverno le labbra sono sottoposte costantemente agli effetti del freddo: ecco come preservarle al meglio mediante prodotti efficaci e rimedi naturali.

Hello Spinkers! Adesso che Halloween è passato e Mariah Carey risuona alla radio, mancano solo le temperature invernali.

Ad oggi il clima è stato abbastanza pazzerello, ma mite, però appena il termometro scenderà, è importante farsi trovare preparate con tutto ciò che serve per difendere il viso e proteggere le labbra dal freddo per averle piene, turgide e ben idratate anche in inverno.

Proteggere le labbra dal freddo perché è importante


La mucosa labiale è una zona estremamente delicata: tende a diventare molto arida in estate e a screpolarsi in inverno. In alcuni casi, il freddo crea delle spaccature sulle labbra che possono provocare dolore e sanguinamento. 

La pelle nella zona del contorno labbra è molto sottile, non ha protezioni come peli e sebo e, inoltre, non presenta grasso, pertanto è priva di tutte le difese che contribuiscono a combattere gli effetti del freddo.

Effetti dannosi del freddo sulle labbra

Uno dei principali effetti del freddo sulle labbra è l’insorgere della cheilite, un’ infiammazione che porta le labbra a tagliarsi sia in centro sia agli angoli della bocca.

Queste microferite sono doloranti al tatto, estremamente fastidiose mentre si sorride e quando si apre la bocca. Nei casi più “gravi”, la cheilite si manifesta con un arrossamento diffuso del contorno labbra, una sorta di overline non voluto.

Come proteggere le labbra dal freddo con rimedi naturali

Il primo passo per avere labbra ben idratate parte dall’interno: bere è fondamentale per l’organismo. Un altro aspetto importante riguarda la rimozione delle cellule morte: fare uno scrub delicato a settimana permette il corretto rinnovamento cellulare.

Mescolando un pò di miele con zucchero e olio di mandorle, si otterrà un ottimo esfoliante naturale. Dopo aver massaggiato per qualche minuto, basterà rimuovere il composto con acqua tiepida. Spoiler: la versione senza olio invoglierà ad assaggiare lo scrub.