Categorie
Skincare

Depilazione intima: consigli, suggerimenti e prodotti per un risultato sempre impeccabile

La depilazione intima è un trattamento delicato e meno semplice di quanto si è portati a pensare: ecco in cosa consiste, come effettuarla e quali prodotti utilizzare.

Hola Spinkers! La depilazione intima è una questione…intima! Ecco come risolvere senza dolore e scegliere la giusta strada.

La depilazione intima femminile sta diventando una vera e propria moda, diversi i metodi possibili, ognuno con le proprie caratteristiche da valutare prima di procedere. 

Talvolta si confonde l’epilazione con la depilazione, le due pratiche sono differenti e serve approfondire per eleggere la soluzione migliore.

La depilazione è la versione più casalinga poiché include rasoio e creme depilatorie.

L’epilazione invece racchiude la versione definitiva con laser o luce pulsata e la ceretta.

Da una parte si taglia il pelo, mentre dall’altra si strappa o elimina il bulbo.

Occorre prestare dunque la massima attenzione poiché si interviene su una parte del corpo delicata ricca di mucose e facilmente irritabile.

Quando ricorrere alla depilazione intima

La depilazione intima totale è una pratica utilizzata soprattutto dagli sportivi e dalle donne che soffrono di peluria eccessiva.

In voga anche negli uomini, la depilazione diventa una sorta di “migliore pulizia e igiene” nonostante si tratti di pura sensazione e poco ha a che vedere con l’igiene vera e propria.

Per realizzarla è necessario prestare la massima attenzione alla zona poiché si tratta di pelle sensibile ed estremamente delicata, serve dunque scegliere la soluzione migliore.

Per ricorrere alla pratica è consigliato rivolgersi ad una professionista che, una volta analizzata la situazione propone la soluzione migliore, generalmente spazia tra il laser o luce pulsata e la ceretta con uno dei mille metodi possibili – ad esempio a caldo o con lo zucchero di canna.

Depilazione intima quando evitarla

La depilazione intima rasoio è utilizzata dalla maggior parte delle persone che vogliono eliminare i peli in tempo quasi zero e senza il minimo dolore.

Tuttavia esistono situazioni in cui è meglio evitare la depilazione intima, quando ad esempio si soffre di peli incarniti che potrebbero creare infezioni ben più gravi e impegnative da curare, la pelle è estremamente sensibile a causa di una serie di circostanze legate a problemi di salute.

Queste sono due situazioni in cui è consigliato evitare la depilazione intima e optare per una “sfoltita” solo se strettamente necessario. 

Come effettuare correttamente la depilazione intima

La depilazione intima fai da te è strettamente collegata alle diverse tecniche possibili.

Se si sceglie il laser, è meglio rivolgersi ad un centro specializzato che svolge i trattamenti in totale sicurezza, lo stesso vale per la ceretta, che è sconsigliato fare in casa e in autonomia sulle zone delicate, ascelle incluse.

Per chi utilizza strumenti a strappo come l’epilatore elettrico, serve disinfettare la testina e procedere con estrema cautela.

La crema depilatoria è da utilizzare solo sulla parte esterna onde evitare il contatto con le pareti interne e il proliferare di varie ed eventuali infezioni.

Il rasoio è lo strumento più comodo e veloce per risolvere in tempo zero la depilazione, con l’inconveniente di una ricrescita piuttosto rapida che azzera il risultato nell’arco di 24 ore o poco più.

Depilazione intima: consigli e suggerimenti per effettuarla in modo corretto

La depilazione intima femminile totale trova nel rasoio lo strumento più comodo, tuttavia esistono alcuni accorgimenti da mettere in pratica per evitare tagli ed escoriazioni.

Attenzione alla pelle, occorre depilarsi con la pelle umida utilizzando o prodotti appositi oppure facendo scorrere l’acqua del bidet.

Se si sceglie la ceretta è meglio rivolgersi ad un centro specializzato e preferire le versioni più delicate e leggere.

Attenzione anche al “periodo del mese” perchè durante l’ovulazione la pelle è più sensibile e si rischia di amplificare il dolore.

L’epilatore elettrico è un ottimo strumento da evitare sulle zone delicate poiché si rischia di pizzicare la pelle e creare infezioni.

Al termine serve utilizzare una buona crema lenitiva che rinfresca e offre una ventata d’aria alla zona eccessivamente sollecitata.

Depilazione intima: migliori prodotti lenitivi post epilazione

La lozione post depilatoria offre un alto livello di idratazione per la pelle stressata: Skin Doctors Ingrow Go Lotion è un ottimo alleato per l’epilazione – quasi – quotidiana.

Utilizzando il codice sconto SPINK potete fruire di sconti fino al 20% su prodotti selezionati.

Idratare la pelle in post depilazione è indispensabile, utilizzare un prodotto inibitore della crescita capace di rallentarla diventa utile: Skin Doctors Spray Inibitore Crescita dei Peli.

Utilizzando il codice sconto SPINK potete fruire di sconti fino al 20% su prodotti selezionati.

Calmare lo stress della pelle irritata e offrire un tocco rinfrescante diventa il punto di partenza di SLOW IT DOWN che idrata regalando un delicato profumo.

Usare il rasoio a secco è sempre una pessima idea, serve avvalersi di un prodotto valido che azzeri il rischio di tagli e offra un perfetto comfort alla pelle: FOAMTASTIC COCONUT con la texture corposa permette una rasatura perfetta.

La soluzione perfetta post depilazione è effettuare un lavaggio con prodotti appositi e mirati: Intimina Feminine Moisturizer garantisce un ottimo risultato grazie alla presenza di ingredienti quali la glicerina.

Utilizzando il codice sconto SPINK potete fruire di sconti fino al 20% su prodotti selezionati.

Un olio delicato e coinvolgente che si prende cura della pelle più delicata: INTIMATE CALMING OIL aiuta a risolvere i rossori della pelle stressata post depilazione.

La ceretta è la pratica che, più di altre, vuole attenzione anche nel post depilazione quando serve eliminare eventuali residui di prodotto: RADIPIL – Azulene è un prodotto semi professionale perfetto per la causa.

SpinkUp Tips

Depilazione intima opinioni e considerazioni finali

La depilazione è una questione piuttosto personale che spesso – se effettuata senza criterio – rischia di mettere a disagio le persone.

Negli ultimi anni ha preso piede il laser che, unito alla luce pulsata offre, in determinate e specifiche condizioni, l’eliminazione dei peli fino all’85%.

Tuttavia esistono altri metodi che si prestano alla causa e sono più o meno validi.

Occorre scegliere con attenzione poiché si interviene su di una parte del corpo in cui la pelle è molto delicata e spesso umida.

L’attenzione al metodo si muove di pari passo con la conoscenza del proprio corpo e della soglia di dolore che può essere variabile.