Categorie
Capelli

Vitamine per capelli: a cosa servono e migliori prodotti per capelli sani e vitali

Avete notato un diradamento e una perdita eccessiva di capelli? Niente paura! In nostro soccorso corrono le vitamine per capelli! Scopriamo di che si tratta!

Hola Spinkers! E’ vero che le vitamine per capelli sono utili per migliorare l’aspetto e la salute dei capelli, rinforzandoli, contrastandone la caduta e favorendone la crescita?

Il benessere dei capelli dipende da molteplici fattori, ma la risposta è sì: alcune vitamine si sono dimostrate elementi importanti per garantire capelli sani e lucenti.

Ma quali sono queste vitamine? Si assumono naturalmente con una dieta equilibrata, oppure è necessario integrarle con supplementi? In questo articolo cerchiamo di capire come garantire sempre ai capelli i nutrienti necessari per mantenerli belli e in buona salute.

Cosa sono le vitamine per capelli

La salute e il benessere dei nostri capelli, e dell’organismo in generale, dipendono in parte dal giusto apporto di vitamine, sostanze che non siamo in grado di sintetizzare ma che svolgono funzioni fisiologiche fondamentali.

Se seguite una dieta sana ed equilibrata, ricca di alimenti di origine vegetale, molto probabilmente assumete già le vitamine necessarie, e nelle quantità utili ad assicurarvi il fabbisogno giornaliero.

La carenza di questi elementi dipende generalmente da un’alimentazione povera e poco varia, ma anche da situazioni di stress che ne possono aumentare le richieste da parte del vostro organismo.

La carenza di alcune vitamine si riflette sui vostri capelli, che appaiono subito spenti, sfibrati e tendono a cadere in maggiore quantità.

Tutto ciò è conseguenza del fatto che la maggior parte delle vitamine è direttamente coinvolta nel metabolismo del follicolo pilifero, la centrale vitale del capello.

Vitamine per capelli: quali sono le principali

Ma quali sono le vitamine indispensabili per una chioma folta e nutrita? Scopriamole insieme!

  • Vitamina A: nota anche come retinolo, è importante per la salute dei nostri capelli perché regola la sintesi della cheratina. Questa è fondamentale per la struttura del capello, ne ritarda l’invecchiamento ed è anche responsabile della regolazione delle ghiandole sebacee. La potete trovare in frutta e verdura fresche, ma anche latte e suoi derivati, tuorlo dell’uovo e olio di fegato di pesce.
  • Vitamina B: le vitamine del gruppo B sono le più note per la cura dei capelli perché essenziali per la sintesi della cheratina e per il nutrimento dei follicoli. Infatti, la vitamina B1 fornisce al bulbo il carburante necessario alla produzione stessa dei capelli. Per mantenere sano il follicolo pilifero, è fondamentale la vitamina B2. La vitamina B3, o Niacina, stimola invece la microcircolazione del cuoio capelluto. La vitamina B5, o acido pantotenico, svolge un’azione anti caduta e preserva i capelli dall’ingrigimento. Potete trovare queste vitamine in uova, piselli, latte, verdure a foglia verde, lievito di birra e pesce.
  • Vitamina H: nota come biotina, sostiene la crescita di capelli sani, mantenendo il bulbo vitale e preservandone le normali funzioni in caso di stress. Viene spesso consigliata a chi lamenta indebolimento o perdita di capelli in seguito a periodi di intensa attività sia fisica che mentale o momenti di stress. Inoltre, contiene zolfo utile per mantenere sana la struttura della cheratina dei capelli.
  • Vitamina C: è noto che la vitamina C agisca contro i radicali liberi, responsabili anche dell’invecchiamento dei nostri capelli. Questa vitamina favorisce la circolazione del sangue al cuoio capelluto e ai follicoli, con benefici sulla loro ricrescita. Inoltre contrasta lo stress, aiutando a prevenire le alterazioni dei capelli ad esso correlate. È contenuta in grande quantità negli agrumi, nelle fragole e nel peperoncino.
  • Vitamina D: la sua carenza provoca irritabilità, stanchezza, aumenta i livelli di stress ed è legata a forme di alopecia. Alcuni studi hanno dimostrato che la vitamina D può comportare la crescita di nuovi follicoli, favorendo quindi la nascita di nuovi capelli. SI può assorbire solo dalla luce solare o tramite integratori.
  • Vitamina E: regola la produzione di sebo e il pH del cuoio capelluto, che sono tra le cause di forfora, prurito e caduta dei capelli. Inoltre contrasta la secchezza dei capelli, lasciandoli idratati e splendenti. Si trova nella frutta secca, nelle verdure e negli oli vegetali.

Vitamine per i capelli a cosa servono

Il ciclo vitale dei capelli prevede tre fasi, la prima è denominata “anagen” (o periodo di crescita) durante la quale le cellule presenti nel follicolo pilifero si moltiplicano per consentire l’allungamento della chioma.

A questa fase segue quella di involuzione (chiamata “catagen“), quando il follicolo rimane silente e il capello blocca la sua crescita. Successivamente subentra la terza fase, quella di riposo (che prende il nome di “telogen“), caratterizzata dal riposso assoluto del follicolo.

Normalmente si può notare una caduta di circa cento capelli al giorno; quando questo fenomeno aumenta e si osserva una perdita più abbondante, è necessario ricorrere a un maggiore apporto di vitamine.

La vitamine sono molecole dotate di efficaci proprietà protettive nei confronti dei follicoli, che contribuiscono a rinforzare il loro metabolismo, incentivando la moltiplicazione cellulare responsabile dell’accrescimento dei capelli.

Le vitamine, il cui nome significa “ammine della vita” ovvero composti indispensabili alla sopravvivenza, sono dei micronutrienti che, anche in piccole concentrazioni, riescono a soddisfare le esigenze biologiche dell’organismo.

Esistono numerose tipologie di vitamine, indicate con differenti lettere dell’alfabeto, il cui compito risulta fondamentale per il benessere dell’organismo.

Vitamine per capelli
Vitamine per capelli – Fonte: IStock