Categorie
Nails

Unghie finte con colla o adesive: ecco come si applicano e quali scegliere

Praticissime e perfette per un’occasione speciale, le unghie finte permettono di ottenere una manicure impeccabile in pochi semplici step: ecco quali scegliere e come applicarle.

Hola Spinkers! Le unghie finte sono una delle soluzioni pronte all’uso per una manicure perfetta senza troppo sbatti! Ecco tutto quello che occorre sapere per una scelta azzeccata!

Le unghie finte sono la soluzione perfetta per dire addio una volta per tutte a fresa, acetone e tanti altri attrezzi necessari per eseguire una manicure perfetta – o quasi.

Prima di tutto serve sfatare un mito: le unghie sono caratterizzate da cellule morte, quindi quando si sente dire che con le applique le unghie non respirano beh… trattasi di evidente, palese, chiara e audace fesseria!

Occorre pertanto approfondire: quella che comunemente chiamano unghia è detta lamina ungueale composta da più strati tra cui cheratina e corneociti. 

Al di sotto di questa parete protettiva, vi sono numerosi capillari che si nutrono esattamente come tutte le altre cellule del corpo, pertanto coprire con stick adesivi questa parte composta da cellule morte è tutt’altro che dannoso. Occorre però scegliere con attenzione e cura.

Caratteristiche unghie finte

Per capire come fare le unghie finte essence – che spiccano per i colori pastello, è utile prima comprendere cosa sono per poi scegliere il meglio sul mercato o ciò che meglio si presta al proprio bisogno.

Le unghie finte sono preparati sintetici solitamente in plastica dura che si incollano – letteralmente – sulla propria unghia.

La pecca della soluzione adesiva è la durata che, a differenza della ricostruzione unghie, difficilmente raggiunge e supera senza difetti la settimana.

Ne esistono diversi tipi, adatti a tutto gli usi: alcune più resistenti ed altre più colorate. 

Unghie finte tipologie

In commercio esistono diverse tipologie di unghie finte adesive alcune più pratiche e semplici da utilizzare e applicare, altre invece legate a mani più esperte.

Le versioni si differenziano dalla colla che può essere già applicata sullo stencil oppure essere parte integrante del kit ricostruzione.

Un’altra differenza che è utile conoscere in fase di scelta, è rappresentata la forma delle unghie finte adesive: alcune sono già preformate per via del disegno apposto, altre invece – soprattutto le versioni a tinta unita – scelgono di presentarsi arrotondate così da puntare tutta l’attenzione sulla brillantezza e sul colore perfetto.

Come applicare le unghie finte

L’applicazione delle unghie finte è molto semplice.

Se si è scelta la versione già completa di colla, basta pulire bene l’unghia, eliminare le cuticole e successivamente, aiutandosi con una pinzetta prelevare lo stencil dall’apposito blister e adagiarlo – facendolo combaciare bene – sull’unghia.

Se invece, la scelta ricade sulla versione con la colla da applicare, diviene imprescindibile pulire l’unghia, stendere un velo di colla e successivamente posizionare con estrema attenzione la tip dell’unghia finta e procedere con la fresa per limare.

La seconda versione è adatta a chi ha dimestichezza con gli attrezzi del mestiere dato che serve fresare per ottenere la forma desiderata e uguale su tutte le unghie. 

Come togliere le unghie finte

Le armi da mettere in campo per togliere le unghie finte sono sostanzialmente due: pazienza e precisione. 

La variante del tutto incluso offre una risoluzione più semplice: basta un batuffolo di cotone imbevuto in un pò di acetone per facilitare la rimozione e ritrovare l’unghia naturale. 

La versione con le tip applicate invece richiede un pò più di attenzione poiché la colla è leggermente più resistente del classico adesivo.

Inoltre il solvente, oltre a rimuovere l’unghia finta offre anche una sorta di lucidatura utile ad apprezzare la base naturale.

Colla per unghie finte quale utilizzare

Le unghie finte fai da te nascondono alcune insidie che spaziano dall’attenzione nell’applicazione che dev’essere perfetta.

In commercio esistono moltissime varianti e occorre scegliere partendo dalla propria unghia naturale, senza discostarsi troppo in termini di forma e lunghezza così da ottenere un risultato scenico al punto giusto senza eccessivi stacchi.

Le versioni migliori sul mercato scelgono di aggiungere un trattamento alla cheratina per unghie deboli e di facile rottura.

Un altro dettaglio si rifà alla modalità di applicazione che può essere mediante beccuccio o pennellino, ancora una volta è la propria dimestichezza ad eleggere la soluzione migliore.

Unghie finte vantaggi 

Il vantaggio più eclatante delle unghie finte si rifà alla facilità di applicazione e alla realizzazione in tempo – quasi – zero di una manicure perfetta.

La possibilità di avere uno smalto impeccabile, a lunga tenuta, persistente e senza alcun tipo di graffio diventa un perfetto punto di partenza per imparare ad usare la tecnica. 

Banditi fornelletti, pennelli di ogni forma e colore e quantità industriali di smalti, bastano pochi attrezzi indispensabili, ed è subito colore!

Foto di unghie finte: idee e ispirazioni

Le immagini di unghie finte sono un perfetto book dal quale prendere ispirazione per creare un look personale e sempre diverso!

La sensazione del mare a portata di unghie! Ecco l’idea perfetta per una vacanza chic in riva al mare.

La french manicure effetto divertente? Basta un semplice tocco fluo. Il tono su tono si presta a numerose varianti che possono accompagnarci in ogni stagione e momento della giornata, magari a perfetto completamente di un outfit particolare.

Come una tiepida alba che sale lentamente lasciando spazio ad un sole caldo e protagonista in mezzo al cielo. Basta un tocco pastello per scatenare tutta l’anima poetica che custodiamo gelosamente.

Sogna in grande e scegli lo spessore. La soluzione è per le nail artist con un upgrade piuttosto marcato poiché la precisione, soprattutto in queste particolari soluzioni, è essenziale. Rischio tracollo concreto, serve la massima attenzione!

Come quando da piccole si collezionavano figurine, ora siamo diventate grandi ed è arrivato il momento di collezionare sticker per unghie: colori, forme, disegni e geometrie! Ognuno trova ciò che sta cercando!

Unghie finte adesive: ecco quali scegliere

Le unghie finte cinesi o meglio presenti sui bazar made in china sono ricche di particolari e diversificazioni, serve scegliere con cura! Ecco una soluzione chic proposta da Makeup Revolution Flawless False Nails – Allure.

Le unghie finte scelgono di risolvere anche il total look senza eccessivo colore o esagerazione: le unghie finte Elegant Touch unghie finte pre-smaltate – Garnet sono facili sa usare, perfette per tante occasioni.

Le unghie finte trovano un perfetto equilibrio tra le diverse forme, pochi attrezzi e applicazione rapida, ecco il vero punto di svolta! Elegant Touch Nude Collection unghie finte – Mink è una garanzia.

Le unghie finte piedi sono da utilizzare con estrema attenzione poiché potrebbero creare irritazioni soprattutto se si utilizzano scarpe chiuse, tuttavia nulla è impossibile, ecco la base di partenza: Luxbon Unghie finte piedi.

Lucenti e brillanti, eleganti e poco eccessive, sfavillanti e luminose. Gli aggettivi per descrivere le unghie finte si sprecano, serve scegliere e trovare la propria soluzione perfetta! Elegant Touch Luxe Looks Prosecco Please Nails punta tutto – o quasi – sull’essere originali e glam!

SpinkUp Tips

Unghie finte opinioni e considerazioni finali

Le unghie finte Kiko – esattamente come altre case cosmetiche, sono la perfetta soluzione per chi vuole ottenere una manicure perfetta o stravagante da relegare ad un evento particolare o un piccolo periodo un pò così sopra le righe.

Diverse soluzioni, diverse varianti per unghie wow senza troppo sbattimento.

Sebbene la durata sia limitata, a guadagnare sarà la voglia di osare spesso nuovi nail look e stupire tutti!

Le soluzioni in commercio sono davvero tante, basta scegliere ed iniziare ad utilizzare questa soluzione ready & go!