Categorie
Benessere

Tatuaggio labbra: tutti i pro e contro che è necessario conoscere prima di effettuarlo

Il tatuaggio labbra è una delle tecniche più richieste per dare volume e definirne il contorno: ecco tutto ciò che c’è da sapere su questo trucco semipermanente.

Ciao Spinkers! Tra i trucchi semipermanenti, il più effettuato è il tatuaggio alle labbra, una tecnica che colora la mucosa delle labbra per renderle più piene e definite.

Fino a molto tempo fa si faceva solamente il tatuaggio contorno labbra con un colore molto più scuro, per simulare l’effetto di una matita.

Oggi invece si punta a una dermopigmentazione naturale e sfumata, in modo tale da non essere costrette a riempire le labbra sempre con un rossetto.

Se vuoi quindi avere un effetto volume naturale, un colorito omogeneo e un contorno labbra sempre perfetto, prova il tatuaggio labbra semipermanente! Ecco come funziona e tutti i suoi pro e i contro.

Il tatuaggio labbra è una tipologia di trucco semipermanente simile a quello che si esegue sulle sopracciglia, infatti va ritoccato circa una volta l’anno.

Si tratta di una tecnica sempre più richiesta, infatti molte donne la amano perché grazie a ciò hanno sempre labbra truccate e delineate alla perfezione.

Meglio conosciuto come dermopigmentazione proprio perché viene usato un pigmento, il tatuaggio labbra serve per disegnare e colorare quella parte del volto che vogliamo modificare o correggere, quindi non solo per non dover applicare ogni volta un rossetto o perdere tempo per truccare le labbra, ma anche per correggere piccoli difetti come una bocca asimmetrica, labbra troppo sottili, perdita di tonicità o invecchiamento.

Esistono varie tecniche per realizzarlo, da risultati molto naturali a un colore più intenso in base alle preferenze o alle necessità.

Spesso ci si chiede se può essere una tecnica pericolosa: la risposta è no, non è assolutamente pericolosa,  ma tuttavia per svolgere questo trattamento bisogna affidarsi a dei professionisti specializzati ed abilitati.

Caratteristiche tatuaggio labbra

Il tatuaggio labbra non è altro che un pigmento che viene inserito nello strato più superficiale della pelle, ma a differenza del tatuaggio tradizionale, questo prevede l’uso di pigmenti riassorbibili, diversi da quelli indelebili utilizzati dai tatuatori, venendo smaltiti facilmente dall’organismo senza lasciare tracce.

Viene sempre eseguito con il dermografo, la macchinetta per la dermopigmentazione molto simile a quella dei classici tatuaggi ma che contiene un ago apposito per essere usato sulla bocca, che è una zona molto delicata.

La durata del tatuaggio labbra dipende da diversi fattori, prima di tutto dalla pelle della persona perché quest’ultima è diversa per ogni individuo. I pigmenti utilizzati sono appunto riassorbibili e ben tollerati dal corpo, ecco perché nel tempo tendono a sbiadire.

Su una pelle grassa che produce sebo o su una pelle molto secca che tende a squamarsi il tatuaggio avrà sicuramente una durata inferiore, perché il colore verrà eliminato più velocemente. Anche chi suda molto o chi fa un utilizzo troppo frequente di scrub ed esfolianti noterà che il tatuaggio se ne andrà via più facilmente.

In media comunque il tatuaggio labbra dura circa 18 mesi e una volta eseguito bisogna aspettare che guarisca prima di vedere il risultato effettivo.

E’ del tutto normale infatti che dopo la prima seduta le labbra risultino gonfie ed arrossate, per poi formarsi delle crosticine nei giorni seguenti proprio come un classico tatuaggio.

Niente paura, non rimuovetele, cadranno da sole nel giro di una decina di giorni. Non ci sono particolari attenzioni per far guarire il tatuaggio labbra, basta detergerle con prodotti delicati e tenerle sempre idratate anche per alleviare il prurito e la secchezza inziale, e naturalmente evitare l’esposizione al sole.

Tatuaggio labbra: come viene effettuato

Il tatuaggio labbra viene eseguito in due sedute distanziate di 30 giorni, ognuna della durata di circa 2-3 ore. La seconda seduta serve a vedere come sta reagendo la pelle e come si sta assestando il colore.

Viene scelto il colore del pigmento in base a quello naturale di partenza delle labbra, alla loro pigmentazione e se sono presenti discromie, ma solitamente si tende a scegliere un pigmento che sia di un paio di toni più scuro della pelle e si sfuma poi con uno più chiaro al centro per creare proprio quell’effetto ottico di labbra volumizzate e piene, perfetto per chi le ha sottili.

Nel caso in cui si vuole un effetto ancora più naturale, si evitano i contorni definiti e si esegue solamente una sfumatura dello stesso colore.

Per chi invece preferisce avere le labbra sempre truccate quasi come avesse un rossetto, può scegliere un pigmento più forte e acceso, mantenendo in ogni caso un aspetto sobrio e leggero in quanto anche utilizzando il rosso, il risultato finale non è mai quello di un rossetto pieno e deciso.

Chi ha le labbra molto sottili, oltre a dare l’effetto volume con il tatuaggio labbra, può anche sbordare di qualche millimetro dal contorno, proprio come si farebbe con una matita.

Per definirle si possono usare diverse tecniche ed ottenere risultati differenti in base alle proprie esigenze: da un effetto gloss colorato ad un effetto rossetto, in entrambi i casi assolutamente naturale in grado di evidenziare i pregi delle labbra.

Qualsiasi sia la necessità, il trattamento viene eseguito con aghi molto sottili che penetrano in modo molto superficiale sulla pelle, quindi non è doloroso ma si può avvertire solamente un leggero fastidio.

Tatuaggio contorno labbra

Il tatuaggio labbra può essere applicato al contorno labbra per dare maggiore volume o anche per correggere vari difetti, per esempio cicatrici o depigmentazioni, la sua funzione perciò è quella di ridefinire i contorni in modo da creare una maggiore definizione.

Dimenticatevi i contorni marcati, il trend del momento è la naturalezza, per un risultato sano e omogeneo.

Il tatuaggio contorno labbra è indicato per tutte le donne che non possono uscire di casa senza aver passato la matita ed è ideale per un look sempre definito e curato. Ce ne sono di diversi tipi:

Tatuaggio contorno labbra sfumato con effetto rimpolpante: in questo caso il tatuaggio viene eseguito oltre il contorno delle labbra per poi essere sfumato verso quello naturale, così facendo verrà donato un effetto rimpolpante e volumizzante. Oltre ad avere delle labbra più piene, questa tecnica è utile anche per correggere le asimmetrie della bocca.

Tatuaggio contorno labbra effetto rossetto: questo viene scelto per accentuare il colore delle labbra donando maggiore intensità. Il trattamento, chiamato “effetto glam rossetto” viene eseguito lasciando delle zone più chiare verso l’interno delle labbra, dando così l’idea di maggiore volume.

Quando ricorrere al tatuaggio labbra

Fare il tatuaggio alle labbra è molto indicato soprattutto per chi ha inestetismi da correggere, come ad esempio delle labbra sottili, ma non solo, ecco quando ricorrere a questo trattamento. Si può eseguire questo tatuaggio per:

  • correggere la forma delle labbra;
  • riequilibrare il volto;
  • uniformare il labbro superiore e quello inferiore se sono di diversa grandezza;
  • delineare maggiormente il contorno labbra e renderlo più definito;
  • ottenere un effetto di labbra più voluminose;
  • rinvigorire il colore naturale e far sembrare le labbra più turgide
  • creare l’effetto matita
  • poter avere sempre delle labbra truccate

Uno dei motivi più ricorrenti infatti per cui si decide di sottoporsi al tatuaggio labbra è proprio quest’ultimo, ossia quello di ricreare l’effetto del makeup. Con i colori giusti è possibile disegnare un punto luce per dare un effetto ottico di labbra carnose, come quando ci si trucca.

Tatuaggio alle labbra vantaggi

Le labbra sono un elemento capace di conferire sensualità allo sguardo, ecco perché tutte desiderano il tatuaggio labbra! Al giorno d’oggi c’è molta attenzione alla cura della persona e sempre più spesso si tende a ricorrere a trattamenti estetici che contribuiscano a migliorare la nostra autostima.

Come detto in precedenza, si esegue per definire il contorno labbra, correggere eventuali imperfezioni, conferire armonia ed equilibrio a labbra naturali, o per donare un effetto volumizzante e coprire cicatrici o macchie.

Il tatuaggio labbra quindi non ha soltanto un vantaggio estetico, ma è utile anche per correggere i difetti, per questo motivo è importante capire quale sia la tecnica migliore da scegliere.

Con questo trattamento infatti i vantaggi sono molteplici:

  • non hai più bisogno di truccarti ogni mattina;
  • non perdi più tempo per struccarti;
  • sei sempre pronta per ogni occasione;
  • risparmi tempo;
  • puoi correggere eventuali asimmetrie delle labbra;
  • puoi definire i contorni non omogenei;
  • puoi nascondere delle cicatrici;
  • puoi correggere il labbro leporino.

Tatuaggio labbra controindicazioni

I contro del tatuaggio labbra sono davvero pochi:

  • l’effetto del trattamento è temporaneo;
  • va ritoccato per mantenere sempre lo stesso effetto;
  • se viene eseguito male si rischia di dover fare molte sedute per risolvere la situazione.

Non ci sono quindi particolari controindicazioni nell’esecuzione del tatuaggio labbra, ma è comunque sconsigliato su un contorno labbra segnato dal cosiddetto codice a barre, perché potrebbe metterlo ancora più in evidenza. In questi casi, come per chi ha labbra molto sottili, è meglio eseguire prima un filler riempitivo e solo successivamente il tatuaggio.

Attenzione anche se soffrite di herpes labiale, perché se dovesse spuntare durante il periodo di guarigione andrebbe a compromettere il risultato del tatuaggio in quella zona, in cui il pigmento non avrebbe la stessa tenuta.

Tatuaggio labbra foto

Ecco alcuni esempi di tatuaggio labbra:

Trattamento appena eseguito di colorazione totale della mucosa labiale, i contorni sono definiti ma sfumati verso l’interno delle labbra, donando un effetto più pieno oltre ad una pigmentazione più sana di labbra perfette come se fossero truccate.

In questo caso è stato realizzato un effetto rimpolpante, il colore è più saturo all’esterno e più chiaro al centro delle labbra, proprio per creare quell’illusione ottica di labbra più carnose e volumizzate.

Ecco un esempio di labbra sottili con presenza di rughette dovute all’età: il risultato è a dir poco stupendo! Grazie al tatuaggio, il contorno è ben definito nascondendo a sua volta i segni del tempo, le labbra sembrano più levigate e con l’effetto sfumatura sono anche più piene.

Sembra un intervento di medicina estetica ma in realtà è solo tatuaggio labbra. E’ stato donato un colore più pigmentato e saturo, ottenendo così delle labbra più fresche e dall’aspetto sano, ed è stata realizzata una tecnica di sfumatura in cui il colore del contorno è lo stesso del resto delle labbra, facendole apparire più piene.

In alcuni casi il tatuaggio labbra può fare davvero moltissima differenza: qui il labbro superiore era in parte depigmentato, e grazie a questo trattamento è stata sistemata questa asimmetria, ottenendo la definizione dell’intera mucosa labiale e donando maggiore volume sbordando leggermente.

Come prendersi cura del tatuaggio labbra: migliori prodotti lipcare ad azione lenitiva ed emolliente

Post trattamento serve mantenere le labbra sempre idratate, ecco i migliori prodotti per un’azione lenitiva ed emolliente:

Questo balsamo labbra dona un sollievo immediato, avvolgendole nella sua formula ultra-lenitiva. Leggero ma efficace, Eucerin DrySkin Acute Lip Balm utilizza un mix di principi attivi tra cui l’estratto di liquirizia noto per le sue capacità idratanti, il pantenolo dall’azione antinfiammatoria, e l’olio di enotera che aiuta a fortificare la naturale barriera protettiva delle labbra. Dopo il suo utilizzo le labbra appaiono super idratate e morbide come la seta.

Questo balsamo lenitivo La Roche-Posay può essere applicato su corpo, viso e labbra. La sua formula a doppia azione aiuta a lenire e proteggere la pelle, soprattutto se irritata, come dopo un trattamento.

Contiene pantenolo dall’azione antinfiammatoria e rigenerante, Madecassoside che facilita la guarigione da ferite, glicerina e burro di karitè dall’effetto nutriente e acqua termale La Roche-Posay per un’azione rinfrescante e lenitiva.

Il trattamento labbra ultra-ristrutturante First Aid Beauty è adatto a tutti i tipi di pelle specie quelle sensibili grazie alla sua azione lenitiva e protettiva. La sua formula idratante si prende cura delle labbra, inoltre contiene glicerina e burro di karitè, ingredienti ottimali per favorire nutrizione e morbidezza, contrastando i radicali liberi. Le labbra sono subito più morbide, lisce, protette e nutrite. Non contiene derivati del petrolio, parabeni, sostanze chimiche aggressive e coloranti.

Original Nipple Balm per labbra è un balsamo versatile ipoallergenico, curativo e nutriente, originariamente creato per i capezzoli delle donne che allattano, e che funziona quindi per lenire la pelle e le zone irritate. Ha molteplici utilizzi, tra cui funge da riparatore per le labbra dopo un trattamento, una scottatura solare o delle spellature, inoltre è fatto al 100% di lanolina ed è inodore e senza profumi.

Questo trattamento labbra intensivo notte di Burt’s Bees è al 100% naturale e agisce durante la notte restituendo alle labbra una consistenza morbida ed elastica. Ha un’azione ultra-emolliente grazie al suo alto contenuto di emollienti, cere e olii, inoltre è ricco di ceramidi per assicurare un’idratazione e un nutrimento di lunga durata. Al risveglio le labbra sono riparate, morbide e ultra levigate.

Tatuaggio labbra costo

Come le altre tecniche di tatuaggio semipermanente, anche il costo del tatuaggio labbra è abbastanza elevato, c’è però da considerare la bravura del professionista, il costo del materiale e degli aghi.

Tatuarsi le labbra può avere costi molto differenti in base alla città, ed è importante affidarsi solo a professionisti specializzati per non incorrere a spiacevoli effetti collaterali. Ad ogni modo il prezzo per il tatuaggio labbra va dai 400€ ai 900€ in base alla tecnica che verrà utilizzata.

Per effettuare il contorno labbra infatti il costo è dai 400€ ai 600€, mentre per eseguire la tecnica del riempimento il prezzo cresce dai 600€ ai 900€.

Se il trattamento viene venduto ad un prezzo troppo basso significa che l’operatore è alle prime armi oppure che utilizza pigmenti di scarsa qualità, andando ad incidere sulle tempistiche di realizzazione.

SpinkUp Tips

Tatuaggio labbra opinioni e considerazioni finali

Amatissimo dalle star e sempre più richiesto, il tatuaggio labbra permette di vedersi sempre con una bocca definita e pigmentata, sempre perfetta anche al mattino.

Questo trattamento impazza già da anni, ma la richiesta soprattutto in tempi di Covid è impennata!

Con le varie tecniche presenti oggi infatti si possono avere vari risultati, dall’effetto rossetto a quello più naturale, che in entrambi i casi rispettano il colore del viso e della mucosa.

I tatuaggi che si facevano molti anni fa avevano tratti molto più marcati e veniva tatuato principalmente il contorno delle labbra, con un effetto quasi artificiale, ma attualmente non si fa più, anzi, si tatua sempre il contorno insieme alla sfumatura o anche solo la sfumatura.

E’ un trucco che permane nel tempo, sbiadisce ma non va mai via del tutto anche se ha bisogno di ritocchi annuali.

E’ sempre consigliato eseguire il filler e successivamente procedere con il tatuaggio se si vogliono rimpolpare notevolmente le labbra o se si hanno numerose rughette intorno la zona: il colore del tatuaggio non sbava ma se l’inestetismo che si vuole correggere sono proprio le rughe bisogna intervenire prima con la medicina estetica.