Categorie
Moda&Lifestyle

Misgendering: di che si tratta e perché può essere dannoso

Il termine “Misgender” può costituire un’offesa gratuita in grado di di compromettere un equilibrio: ecco cosa significa e perché è fondamentale evitarla.

Hola Spinkers! Misgendering è il misunderstanding culturale figlio di una società ottusa. Ora più che mai, occorre andare oltre le apparenze e comprendere le diversità che ci arricchiscono.

Il misgendering è una gaffes da evitare e succede in una società troppo retrograda, ottusa e con i paraocchi.

Talvolta lo scivolone è involontario e diventa spunto di riflessione per creare fastidiosi misundestendig dai quali ci si può risollevare solo con scuse sentite.

Il vocabolario definisce il misgenering come il riferimento – più o meno intenzionale – ad una persona transgender ponendosi in termini di sesso biologico anziché identità di genere.

Significa dunque rivolgersi ad una donna transessuale usando pronomi maschili.

Se intenzionale, detto per ferire e offendere diventa un’arma davvero tagliente che può compromettere la situazione e creare malumore, serve attenzione. 

Ancora di più quando si vuole ferire qualcuno rivolgendosi in termini non consoni invadendo così la privacy dell’altra persona.

Significato misgendering

Se il significato lettera diventa un’offesa quando utilizzato consapevolmente: l’errore involontario può capitare, ancora di più se si è sovrappensiero.

Talvolta basta un sorriso, una scusa sincera e tutto si ridimensiona poiché di partenza è la naturalezza con cui si cade in errore.

Il fattore società, cultura e insegnamento sono essenziali per integrare al meglio le modalità di pensiero differenti ed esprimersi senza intaccare in alcun modo la sensibilità di alcuno.

Il contesto è tutto, e il modo di porsi è spesso sinonimo di incomprensioni persino per chi, della parola ne ha fatto un mestiere.

La pagina Instagram @gendernutria sceglie di raggruppare meme e gaffes commessi da chi fatica a comprendere come porsi, a discapito però, l’italiano è una lingua complessa e variegata che sceglie di definire con precisione una qualunque diversità.

Misgendering: perché e quando si verifica

Rivolgersi ad un uomo biologico che si identifica con l’identità femminile potrebbe, nelle menti più retrograde, suonare strano. 

Idem il viceversa.

Ciò che è riportato sui documenti anagrafici e di riconoscimento spesso, non coincide con quanto si ha davanti e se le battute si sprecano, ecco che il misgendering diventa un’offesa gratuita più o meno pesante.

L’ironia dei social nasce per sensibilizzare la società sulla questione ed evitare di inciampare nell’errore. 

Tuttavia urtare la sensibilità di un’altra persona, in qualsiasi occasione e modalità e una mancanza di rispetto che potrebbe compromettere l’autostima, ecco perché serve attenzione.

Quando il misgendering può risultare dannoso

Il momento in cui il soggetto che non ha ancora ben chiara la propria appartenenza di genere e sceglie di fare i conti con la società, rappresenta il momento più delicato e destabilizzante.

L’equilibrio mentale è il punto di partenza per accettare il proprio modo di essere, a prescindere dal sesso di nascita che può appartenere o meno alla propria identità.

Ognuno di noi, deve essere accettato e compreso dalla società in cui vive per il suo essere unico, ecco perché lo slogan che dovrebbe apparire su tutte le bandiere sfoggiate durante il Pride è “Unico come tutti”. 

Misgendering significato
Misgendering significato – Fonte: IStock

Come combattere i pregiudizi legati all’identità sessuale

Il pregiudizio è figlio dell’ignoranza, di una cultura basata su idee obsolete e poco realizzabili. 

Esattamente come dire che oggi gli omosessuali pullulano, mentre un tempo non esistevano.

In realtà nel passato dovevano nascondersi e vergognarsi per essere “diversi” dal resto della società. 

Ma, bastava fermarsi un attimo per capire che la diversità è solo negli occhi di chi giudica, ecco perché serve abbattere i limiti e imparare ad andare oltre.

L’unico modo per andare oltre è e resta la parola.

Informare i ragazzi in età scolare potrebbe essere un perfetto punto di partenza per aiutarli nella difficile fase di crescita.

Quel momento in cui si ritrovano a fare i conti con il proprio modo di essere e potrebbero evitare di sentirsi pervasi da una sensazione di smarrimento e conforto. 

L’aiuto psicologico è altresì fondamentale per analizzare il proprio modo di essere e superare la difficile fase di accettazione nella cerchia stretta di conoscenti.

SpinkUp Tips

Misgendering opinioni e considerazioni finali

La transessualità per alcuni è un punto di arrivo per altri invece è un punto di partenza.

Qualsiasi sia il momento presente , è necessario prestare attenzione ed evitare di invadere la privacy e compromettere l’equilibrio dell’altra persona. 

A volte è facile fare domande, conoscere e arricchire la propria cultura, altre volte invece ci si sente in difetto per la gaffe – forse – evitabile.

Come fare? Spinkers, per prima cosa è importante considerarsi uniche come tutti e cercare di approfondire l’argomento LGBT azzerando eventuali pregiudizi e ponendosi in modalità ascolto. 

A volte, ascoltare il prossimo è il metodo perfetto per conoscere cose nuove e trovare un nuovo equilibrio, basta poco, occorre solo conoscere e conoscersi.