Categorie
Benessere

Mewing: in cosa consiste la tecnica per rimodellare i tratti del viso

Il mewing è una tecnica di ginnastica facciale che serve per rimodellare i tratti del viso: ecco come si pratica e quali ne sono i benefici.

Ciao Spinkers! Non sempre ci si sente a proprio agio con sé stessi, soprattutto quando ci sono delle parti del corpo che non ci piacciono.

Ma al giorno d’oggi ci sono diversi “aiuti” a cui possiamo ricorrere, e non parliamo di ritocchi estetici o di vera e propria chirurgia, ma di esercizi che possiamo fare tranquillamente a casa.

Uno di questi è proprio il mewing, una tecnica che consente di rimodellare i tratti del viso, in particolare della mascella. Ecco di cosa si tratta e come si effettua!

La tecnica del mewing non è nuova, ma sta spopolando in specie su Youtube in cui molte persone, in particolare uomini, spiegano come funziona.

Anche se in inglese “mew” significa miagolio, sappiate che non ha nulla a che vedere con questo esercizio, ma deriva invece dal nome di Mike Mew, un dentista britannico che lo inventò.

Il mewing è una tecnica di ristrutturazione facciale che ogni persona può fare da sola, ed è quindi tutt’altro che a-scientifica, ma si basa proprio su teorie molto condivise tra i dentisti.

Questo esercizio rimodella in particolar modo la mascella, infatti è praticato nella maggior parte dei casi dal sesso maschile.

Mewing carattristiche

Il mewing è una tecnica che permette di cambiare la forma della mascella senza alcun intervento chirurgico attraverso dei semplici esercizi, che naturalmente devono essere eseguiti con costanza.

Ciò consiste nel modificare la posizione della lingua che, come dice Mike Mew, avere la corretta postura di lingua, mascella e collo può aiutare anche a migliorare problematiche o dolori ai muscoli della bocca, oltre all’apnea notturna.

La tecnica si basa proprio sull’appiattimento della lingua contro il palato, e già nel giro di qualche mese i risultati sembrano essere davvero efficaci, aiutando sia a ridefinire i tratti della mascella e allineando le arcate dentali, sia a respirare meglio.

Ci sono centinaia di video su Youtube dedicati all’argomento, con tanto di foto prima e dopo, ma coloro che decidono di seguire questa teoria devono aderire anche ad altre abitudini, come ad esempio una giusta tecnica di deglutizione e l’utilizzo di gomme da masticare per rafforzare i muscoli della mascella.

Come funziona il mewing

Con il mewing si evidenziano i muscoli della mandibola e della mascella, allineandoli, per questo è un esercizio praticato soprattutto dagli uomini, ma naturalmente le donne che lo hanno provato non mancano.

La tecnica implica quindi il lavoro sulla posizione della lingua quando la bocca è chiusa, spingendola in alto verso il palato e stringendo i molari.

Questo movimento farà lavorare diversi muscoli facciali, permettendo di ottenere così una pelle più tonica, elastica e definita. Pian piano, continuando gli esercizi regolarmente, i lineamenti del volto si modificheranno e metteranno in risalto la mascella, naturalmente con un processo molto lento.

Mewing come si pratica?

La tecnica del mewing è abbastanza semplice da mettere in pratica, anche se ci vuole un pò di allenamento.

La cosa da fare è quella di chiudere la bocca, socchiudere i denti cercando di allinearli, e posizionare la lingua contro il palato spingendo anche la parte centrale e posteriore. Praticamente la punta della lingua deve toccare gli incisivi ma il resto si deve appiattire sul palato quanto più possibile.

L’esercizio deve essere svolto quotidianamente, e ha quindi lo scopo primario di andare a rafforzare i muscoli della parte inferiore del viso, contrastando perciò anche il doppio mento e l’allineamento dei denti.

Si dice che il mewing apporti sia risultati estetici sia a livello di salute, ma naturalmente le tempistiche sono piuttosto lunghe e bisogna avere pazienza, infatti sul web i primi segni di miglioramento si possono notare dopo 4-6 mesi, e sono più efficaci con i ragazzi in via di sviluppo piuttosto che con adulti.

Benefici e vantaggi mewing

La tecnica del mewing, come molte altre nel campo della ortodonzia e della logopedia, viene frequentemente insegnata ai pazienti per migliorare alcuni aspetti del proprio viso ma anche di salute, questa infatti ha diversi benefici:

  • Corregge l’allineamento dentale;
  • Corregge questioni irrisolte relative alla fonazione, proprio come fanno i logopedisti con i bambini;
  • Riduce l’apnea del sonno;
  • Migliora la respirazione e la deglutizione;
  • Migliora le articolazioni della mandibola;
  • Permette di migliorare e rimodellare l’estetica del proprio viso.

Quando effettuare il mewing

Per vedere i risultati di questa tecnica è essenziale essere costanti ed eseguire il mewing quotidianamente. Nonostante nella maggior parte dei casi siano gli uomini a volerlo praticare, è molto sostenuto anche dalle donne in quanto oltre a definire la mascella sembrano avere dei benefici anche a livello di allineamento del naso e del mento.

Possiamo quindi dire che il mewing è rivolto a tutti quelli che vogliono modellare i muscoli facciali e mettere in risalto la mascella, tonificando la pelle e rendendola più compatta. Bisogna quindi impegnarsi ad allenare la lingua e i muscoli masticatori: d’altronde, anche il viso come il resto del corpo se non tonificato subisce delle modifiche.

Mewing: ecco i migliori prodotti viso ad azione rimpolpante

Oltre agli esercizi da fare, si possono integrare dei prodotti che aiutano a rendere più efficace il trattamento e a velocizzarne i risultati, ecco i migliori:

Il NuFace Mini-Dispositivo Tonificante è un apparecchio portatile con una tecnologia a microcorrenti che rimodella i tratti del viso. E’ una soluzione non invasiva che aiuta a migliorare l’ovale e la trama della pelle, riducendo allo stesso tempo le rughe sulla mascella e sulle guance, contribuendo a rendere la pelle più tonica e compatta. Va utilizzato con costanza per ottenere dei risultati a lungo termine ed è adatto a tutte le età e a tutti i tipi di pelle.

Anche il Jade Roller può essere un supporto per tonificare e rimodellare la pelle del viso. Questo accessorio combatte i segni dell’invecchiamento evitando la perdita di elasticità, e dona un effetto lifting. Aiuta inoltre a migliorare la circolazione sanguigna attraverso onde di energia benefiche per la pelle: attraverso movimenti dal basso verso l’alto l’epidermide è rimpolpata e compatta.

Per aumentare l’efficacia del mewing si possono utilizzare creme o sieri dall’azione rimpolpante, come il siero viso Face D Pure Lift Elastin & Collagen, ricco di attivi puri concentrati che conferiscono tono ed elasticità alla pelle. Contiene elastina e collagene che aiutano il tessuto cutaneo a migliorare la densità della pelle e aumentandone il turgore, rendendola più rimpolpata. I principi attivi puri in gocce si fondono in sinergia per risultare ancora più efficaci, rendendo la pelle subito più elastica, tonica e minimizzando le rughe.

Il siero viso Gyada Cosmetics n.4 è un siero viso ad alta concentrazione di sostanze funzionali ed estratti vegetali che migliorano la compattezza della pelle, specialmente quella più matura e rilassata. Contiene un innovativo complesso Ageless costituito da ingredienti dall’effetto rassodante e Botox-like come Boswellia, Centella, Betulla Bianca e Fallopia Japonica mentre l’Esapeptide biomimetico inibisce le micro-contrazioni dei muscoli facciali riducendo la visibilità delle piccole rughe d’espressione, aumentando il collagene. E’ inoltre  arricchito con succo di aloe vera biologico, acido ialuronico, caffeina ed estratti di equiseto e tè Verde, che rendono la pelle più liscia e compatta.

Altro siero ad effetto rimpolpante è il Physiolift di Avène: un trattamento multi-azione che agisce sulla perdita di tonicità e sulle rughe. Contiene acido ialuronico ad alto e basso peso molecolare, sia per rimpolpare la pelle in profondità sia in superficie. L’Ascofillina ricarica la pelle di collagene e rassoda l’epidermide, mentre la formula Hydro-Lifting agisce come un vero effetto tensore. E’ arricchito di Acqua Termale Avène che offre un’azione lenitiva e idratante, rendendolo un siero adatto a tutti i tipi di pelle anche quelle più sensibili.

Matt AgeActiv Siero Rimpolpante all’acido ialuronico puro 3P aiuta a riattivare la rigenerazione cutanea e a rimpolpare i tessuti, ottenendo un viso più rassodato e tonico. Contiene acido ialuronico con tre pesi molecolari, per un effetto potenziato ed efficace anche in profondità. E’ adatto a tutti i tipi di pelle e se usato con costanza ha il potere di riempire le rughe e rimodellare i contorni del viso, mantenendo la cute sempre idratata.

Questo siero di Pixi Beauty, il Collagen & Retinol Volumizing Serum, è formulato con collagene, retinolo e vitamine. Si tratta di un siero rimpolpante e volumizzante che aiuta a donarle elasticità, riducendo inoltre le linee sottili e rendendola più luminosa. E’ vegano e realizzato con confezioni eco-sostenibili, va utilizzato quotidianamente prima della crema viso per un risultato efficace e duraturo.

The Inkey List Collagen Peptide Serum ha una formula che contiene Matrixyl 3000, un peptide che simula l’effetto del collagene e rende la pelle più compatta ed elastica. Questo siero favorisce un aspetto rimpolpato e levigato e mantiene l’epidermide soda e giovane più a lungo. Con l’uso continuato, la sua formula contrasta il rilassamento della pelle, stimolando la produzione di collagene, per una pelle più tonica.

La crema viso Lierac Hydragenist è un gel-crema super concentrato, adatto per rimpolpare e idratare la pelle. E’ ricca di vitamine, ossigeno biomimetico e acido ialuronico, che assieme garantiscono un effetto rimpolpante a lungo termine. La pelle appare subito più nutrita e levigata, compatta e tonica ed è adatta a pelli da normali a miste, grazie anche alla polvere di riso ad azione opacizzante. Ha una delicata profumazione di acqua di rosa e gelsomino, che rende l’applicazione ancora più piacevole.

La Crema Rimpolpante Ridensificante Viso e Collo Magnifica di Collistar contiene un particolare estratto di semi di sesamo che rimpolpa visibilmente le zone che hanno perso tonicità e volume. Grazie inoltre  alla combinazione di due peptidi di nuova generazione e un fito-colesterolo incapsulato, ridensifica l’epidermide per ritrovare una pelle più compatta.  La sua texture si fonde all’istante con la pelle, donando un comfort estremo, ed è adatta a tutte le tipologie.

SpinkUp Tips

Mewing opinioni e considerazioni finali

Se siete curiose di sperimentare la tecnica del mewing, potete dare un’occhiata su Youtube in cui, come accennato, troverete tantissimi video dedicati. Gli esercizi sono diversi ed è importante che ognuno trovi il proprio o i propri, per questo se non vi sentite sicure è sempre meglio rivolgersi ad un esperto, evitando così possibili risultati indesiderati.

Il mewing è inoltre consigliato da molti medici per il corretto allineamento dei denti o appunto da logopedisti per correggere la propria fonetica, e nonostante non sia una tecnica ancora scientificamente provata i risultati sembrano davvero notevoli.