Categorie
MakeUp

Matite labbra: 10 migliori prodotti facili da applicare e ultra resistenti

Le matite labbra permettono di prolungare la tenuta del rossetto, definendo al meglio il contorno della mucosa labiale: ecco i migliori prodotti da non perdere e come si utilizzano.

Hello Spinkers! La bocca è il focus di tantissimi makeup estivi, per valorizzarle al meglio bisogna scegliere prodotti performanti ecco la nostra classifica delle migliori matite labbra. 

Una buona matita labbra non deve avere la mina troppo morbida, ma nemmeno troppo dura.

La texture deve essere scorrevole così da poter delineare il contorno labbra in modo preciso, anche la sfumabilità è una caratteristica fondamentale, le matite che si fissano immediatamente creano uno stacco netto tra linea e rossetto.

Un elemento che viene spesso sottovalutato quando si parla di matite non automatiche è il materiale esterno, se non è di buona qualità risulta difficilissimo da temperare e si spacca rendendo il prodotto inutilizzabile.

Come scegliere le matite labbra in funzione dei rossetti preferiti

Contrariamente a quanto andava negli Anni 80, dove la matita labbra era quasi sempre sui toni del marrone o del bordeaux, in fortissimo contrasto con il rossetto, oggi si tende a scegliere un look ton sur ton.

Se si tratta di colori nude è possibile optare per un mezzo tono più scuro per creare un effetto volume riempiendo la mucosa con una tinta labbra leggermente più tenue o con un gloss trasparente per ottenere le gym lips.

Nel caso di colori accesi utilizzate una matita dello stesso colore, se volete creare un overline sfumate il contorno verso l’interno e poi applicate il rossetto.

Matite labbra: ecco i nostri top 10

Per districarsi nel vastissimo mondo del beauty ci siamo focalizzati su alcuni aspetti fondamentali per stilare la classifica: durata, sfumabilità, e facilità di utilizzo.

Matita da labbra MAC

La Matita di Mac è disponibile in tantissime tonalità, la mina è molto morbida e scorrevole non sbava e non crea buchi di colore durante l’applicazione. La durata è molto buona, le labbra appaiono levigate.

Pro 

Scrivenza, sfumabilità, durata.

Contro

Necessità di essere temperata molto spesso, punta non sottilissima.

Matita Labbra Double Wear Stay-In-Place Estée Lauder  

Matita Labbra Double Wear Stay-In-Plac: vibrante, scrivente e duratura, l’iconica matita del marchio è famosissima per le performance soddisfacenti. Dura 12 ore senza finire nelle pieghette, abbraccia diverse tonalità e si sfuma facilmente.

Pro 

Può sostituire il rossetto, non secca, il pennellino è di alta qualità

Contro

Il prezzo è abbastanza alto.

Natasha Denona I Need a Rose Lip Liner

I Need a Rose Lip Crayon: la linea completa la gamma i need a nude liner, è composta da matite sui toni rosati. Natasha Denona è una garanzia, la texture è flessibilequasi cerosa, questo per facilitare l’applicazione anche a chi è alle prime armi.

Pro

Durata, sfumabilità.

Contro

Poca differenza tra un colore e l’altro, prezzo abbastanza elevato.

NYX Professional Makeup Longwear Line Loud Matte Lip Liner

NYX Professional Makeup Longwear Line Loud Matte Lip Liner: il brand è una garanzia anche nell’ambito matite, la linea matt è famosa per la saturazione dei colori che appaioni vividi e pieni. La formula è arricchita con vitamina E e olio di Jojoba per nascondere le linee del contorno labbra e distendere le rughette.

Pro 

Facilissima da stendere, si sfuma facilmente, buona durata.

Contro

Con alcuni temperini la gommina attorno alla mina si spacca.

NARS Cosmetics Precision Lip Liner

NARS Cosmetics Precision matita labbra: finish mat, texture cremosa e morbida, pigmentazione elevata. Le matite nars sono perfettamente abbinate ai rossetti del brand.

Pro 

Rapporto qualità prezzo, facilità di struccaggio pur essendo a lunga durata.

Contro

La mina va leggermente scaldata per un rilascio omogeneo di colore.

Lime Crime Velvetines Lip Liner

La linea Lime Crime Velvetines è vegana, la texture delle matite è estremamente morbida, ma una volta asciutta si fissa e diventa effetto velluto. Le sfumature di colore soddisfano tutti i gusti, la punta è precisa e non sbava.

Pro

Pigmentazione altissima, impercettibile sulle labbra, rapporto qualità prezzo.

Contro

Bisogna essere subito precisi con la stesura perchè se si asciuga è impossibile correggere gli errori.

3INA The Automatic Lip Pencil

Le matite labbra 3ina: sono estremamente pigmentate, rilasciano un colore pieno e durevole. Le tonalità disponibili vanno dal nude al rosso. Il meccanismo è automatico e sono dotate di un pennellino per sfumare. Grazie alla forma particolare della punta non necessitano di essere temperate.

Pro 

La punta non perde la forma e resta precisa, la durata è notevole.

Contro

I nude virano tutti al rosa.

Revolution Pro New Neutral Lip Liner

New Neutral lip liner: matita automatica disponibile in 9 nuances, il punto di forza di questo prodotto è la durata, una volta asciutte non si spostano. Il finish è mat e la texture abbastanza cremosa.

Pro 

Ottimo rapporto qualità prezzo, sensazione piacevole sulle labbra, durata.

Contro

I colori non coprono tutte le carnagioni, alcuni toni freddi sono leggermente grigi.

Bobbi Brown matita labbra

La matita Bobbi Brown, è pensata per creare un contorno labbra molto naturale, il colore è intenso e non secca le labbra, il finish è vellutato. Il colore dura sino a otto ore.

Pro 

Effetto naturale sulla bocca, durata, facilità di utilizzo.

Contro

finisce velocemente, alcune colorazioni sono meno pigmentate.

Delilah matita labbra retrattile a lunga tenuta  

Delilah matita labbra retrattile: matita a lunga tenuta, mina automatica. La formula è molto cremosa e scorre senza trascinare il colore. La durata è davvero alta poichè si tratta di un prodotto waterproof. Le tonalità sono pensate per creare il color labbra perfetto.

Pro 

Waterproof, pennellino in dotazione performante

Contro

Rapporto quantità prezzo, pochi colori

SpinkUp TIps

Matite labbra opinioni e considerazioni finali

Le matite labbra riescono a cambiare il look: contorno labbra sfumato, un velo di gloss e mascara rendono l’aspetto curato e fresco con pochissimi passaggi.

Le tendenze vanno verso nude look con pochi tocchi di colore per questo è indispensabile trovare la matita “fedele” da utilizzare in tutte le occasioni, mi raccomando Spinkers, la punta va fatta sempre.