Categorie
Moda&Lifestyle

Mary-Kate e Ashley Olsen: vita, carriera e successi delle gemelle più discusse di Hollywood

Da attrici di successo a stiliste ed imprenditrici: vita privata, carriera, film e progetti delle celebri gemelle Olsen!

Ciao Spinkers! Tutte le ricordiamo come un duo che ha caratterizzato il mondo dello spettacolo Anni ’90, ma la loro carriera è assai più articolata, ricca e complessa.

Sono apparse in televisione e al cinema sin dall’infanzia e da allora note anche all’estero  grazie a numerosi programmi televisivi, film, interviste e pubblicità nei quali appaiono sempre insieme: stiamo parlando di Mary-Kate e Ashley Olsen, le gemelle più conosciute nel mondo della televisione.

Attualmente le gemelle sono a tutti gli effetti due stiliste ed imprenditrici nel campo della moda, nonché direttrici creative del marchio italiano di calzature Superga.

Le gemelle Olsen sono nate il 13 giugno del 1986 in California, figlie di David “Dave” Olsene Jarnette “Jarnie” Olsen, Jones.

Molto diverse caratterialmente, nonostante sembrino gemelle monozigoti in realtà sono dizigoti.

Hanno un fratello maggiore, Trent, un fratello minore, James, e una sorella minore, Elizabeth, anch’ella attrice che ha fatto il suo debutto proprio in certe produzioni delle gemelle, e due fratellastri, Taylor e Jake. Mary-Kate e Ashley  Olsen hanno origini inglesi e norvegesi.

Conosciute per i numerosi film e serie televisive in cui apparivano sempre assieme, ad oggi hanno abbandonato la carriera di attrici seguendo la loro passione per il mondo della moda, ritrovando la serenità lontano dai riflettori che avevano invaso decisamente troppo e da troppo presto la loro vita.

Il loro primo debutto iniziò infatti solamente nel 1987, a soli nove mesi: una vita letteralmente “giocata in anticipo” che fece prendere loro la decisione nel 2007 di porre fine alla carriera cinematografica, dedicandosi solamente a ciò che le avrebbe rese veramente felici: la moda.

Nel 2006 difatti Mary-Kate e Ashley Olsen fondarono The Row, brand oggi conosciuto in tutto il mondo e con ben tre megastore.

Il marchio prende il nome dalla London’s Savile Row, una via del centro di Londra in cui si trova il celebre palazzo della Apple Records, sul cui tetto i Beatles hanno tenuto il loro ultimo e famoso concerto.

Un anno dopo, fondarono un secondo brand, Elizabeth & James, questa volta ispirato dai nomi dei due fratelli.

Nel corso degli anni hanno poi cercato di imporsi sempre più nel mondo della moda diventando delle stiliste molto apprezzate e ammirate.

Gemelle Olsen: carriera, successi e vita privata

Nove mesi avevano quando la loro carriera ha avuto inizio. Il regista e i produttori di Full House (in Italia “Gli amici di papà”), serie cult andata in onda dal 1987 al 1995, cercavano una coppia di gemelle che potessero interscambiarsi. Tra venti coppie provinate, il merito di non aver pianto durante il casting fece guadagnare loro il ruolo.

Da quel momento in poi film e serie TV iniziarono a susseguirsi senza sosta, attraverso ruoli che le vedevano sempre in coppia come in “Due magiche gemelle” (1992), “Due gemelle nel Far West” (1994) e “Le avventure di Mary-Kate e Ashley Olsen” (1997).

La loro carriera si muoveva alla velocità della luce e così, a soli sei anni, fondarono la loro casa produttrice, la DualStar. Questa decisione fece di loro le produttrici più giovani della storia e a dieci anni vengono decretate le ragazzine più ricche non ereditiere al mondo.

Dopo numerosissimi film e serie TV, nel 2004 apparirono in “Una pazza giornata a New York”, che fu la loro ultima interpretazione insieme, nonché la più nota, così come l’ultimo ruolo di attrice di Ashley mentre Mary-Kate apparì ancora per qualche tempo in ruoli secondari al cinema e in televisione.

Da allora si dedicarono esclusivamente alla moda, da sempre una loro passione, esprimendo sempre più un grande interesse nelle loro scelte di stile divenendo così  Mary-Kate un’icona per il suo riconoscibile vestiario in stile “senzatetto”, molto simile allo stile boho-chic reso noto in Inghilterra: occhiali da sole smisurati, stivali, giacche lunghe e grandi, gonne lunghe e diversi accessori.

Fu così che nel 2006 le Olsen disegnarono la loro prima linea di alta moda chiamata The Row, e un anno dopo un’altra ancora ispirata dai vari dettagli vintage tipici del loro stile personale chiamata Elizabeth & James come i loro fratelli.

Nel 2011 Mary-Kate e Ashley collaborarono con il marchio TOMS Shoes per finanziare la produzione di scarpe destinate ai bambini non disposti di calzature in più di venti Stati in situazione di povertà in tutto il mondo, mentre attualmente sono anche direttrici creative del brand italiano di calzature Superga.

Numerosi furono i film e le serie TV tanto quanto i loro successi: nel 2004 infatti guadagnarono la mitica stella sulla Walk of Fame.

Mary-Kate e Ashely Olsen hanno avuto inoltre un loro personale fanclub dove i fans potevano pagare per ricevere oggetti da collezione e loro fotografie, a cui veniva dedicata una pubblicità all’inizio dei film delle gemelle.

Nel 2015 vennero candidate come membri del CFDA, Council Of Fashion Designers of America, associazione in cui vengono premiate le personalità che si sono distinte nel campo della moda.

Fu proprio nel 2015 quando il mondo scoprì che Ashley Olsen aveva contratto la malattia di Lyme, un’infezione trasmessa da una zecca, la cui tarda diagnosi ne rese difficile la cura.

Nello stesso periodo si venne a sapere poi che fin da quando era bambina, Ashley era affetta dalla sindrome di deficit dell’attenzione e iperattività.

Anche per Mary-Kate la vita sotto i riflettori non fu così semplice: la sorella infatti soffriva già da dieci anni di disturbi dell’alimentazione, cosa che peggiorò negli anni dopo gli abusi di farmaci e stupefacenti.

Successivamente fu riportata la notizia di piena guarigione di Mary-Kate e fortunatamente, grazie al loro amore per la moda, sembra che le gemelle siano riuscite a “ricominciare” una nuova vita.

Le uniche notizie al di fuori della loro carriera lavorativa sono alcuni spoiler riguardo la loro vita privata: Mary-Kate nel 2015 si sposò con il fratellastro di Nicolas Sarkozy, per poi divorziare cinque anni dopo, mentre Ashley nel 2016 dopo sette mesi concluse la sua relazione con il finanziere Richard Sachs.

Mary-Kate e Ashley Olsen: ecco i look più originali

Il loro riconoscibile stile boho-chic che le ha fatte molto parlare di sé: un mix di un insieme di altri stili dal Far West e dal movimento hippy, molto originale e personale, pieno di colori e finiture diverse, caratterizzato da abbigliamento morbido e lungo accompagnato da accessori colorati.

Un gioco di tessuti e morbidezza che le gemelle Olsen hanno voluto indossare rispecchiando a pieno il loro stile, senza dimenticare gli accessori che in questo caso fanno quasi da protagonista.

Capi in grado di seguire la silhouette e rilassare, che danno l’idea di un guardaroba essenziale basic, come quest’abito lungo nero e il completo in taglio maschile composto da camicia morbida e pantaloni a palazzo.

Al Met Gala 2019 con due abiti in pelle total black che calzano perfettamente fino al bacino per poi ammorbidirsi fino a terra: uno stile unico che le gemelle Olsen hanno saputo portare perfettamente.

Due capi diversi ma con lo stesso principio: eleganza e stravaganza. Come il loro stile questi capi sono caratterizzati da giacche lunghe e oversize, che abbinate in coppia creano un contrasto netto e originale.

Mary-Kate e Ashley Olsen: ecco come riprodurne il makeup

I makeup look delle gemelle Olsen, nonostante il loro stile colorato e originale, rimane sempre piuttosto sobrio, con colori neutri e una base naturale e luminosa. Nella maggior parte dei casi, Mary-Kate e Ashley Olsen sono state fotografate con labbra neutre, una matita nera nella rima interna dell’occhio e mascara sia sulle ciglia superiori che quelle inferiori.

Per creare una base effetto seconda pelle, il Luminous Silk Giorgio Armani è il fondotinta perfetto per donare alla pelle un aspetto radioso ed un incarnato impeccabile anche a prova di flash.

Utilizzando il codice sconto SPINK potete fruire di sconti fino al 20% su prodotti selezionati.

Ottima la matita occhi L’Oréal Paris Superliner Le Smoky, in grado di definire lo sguardo grazie alla sua precisione e intensità, caratterizzata da una doppia punta con sfumino integrato per creare una linea netta oppure sfumarla per un seducente effetto smokey.

Utilizzando il codice sconto SPINK potete fruire di sconti fino al 20% su prodotti selezionati.

In questo caso il mascara gioca un ruolo importante, per questo vi consigliamo il nuovo MACStack Mac Cosmetics, che offre un volume estremo e resiste alle sbavature, creando una definizione da naturale a intensa.

Utilizzando il codice sconto SPINK potete fruire di sconti fino al 20% su prodotti selezionati.

Le labbra effetto nudo sono sempre state un elemento riconoscibile delle gemelle Olsen, preferibilmente mat, per questo l’ideale è il Nyx Professional Makeup Soft Matte Lip Cream che dona una vellutata copertura senza mai risultare secco o pesante e disponibile in tantissime tonalità.

Utilizzando il codice sconto SPINK potete fruire di sconti fino al 20% su prodotti selezionati.

Non dimentichiamoci un pò di contouring al viso, per definire i lineamenti e ricreare le ombre naturali che il fondotinta va a togliere: meglio utilizzare una polvere leggera come la Sculpt and Slim-Effect Daniel Sandler, perfetta per dare al viso colore, tridimensionalità e creare un look scolpito in pochi gesti. Un must da portare sempre con sé.

Utilizzando il codice sconto SPINK potete fruire di sconti fino al 20% su prodotti selezionati.
SpinkUp Tips

Mary-Kate e Ashley Olsen opinioni e considerazioni finali

Ne è passato di tempo da quando le vedevamo sempre assieme a recitare nei film e nelle serie TV, la carriera televisiva e cinematografica delle gemelle Olsen infatti è stata ed è tutt’ora molto conosciuta e piena di successo.

In molte interviste hanno spiegato però che mantenere la loro vita personale privata è fondamentale per il modo in cui sono state cresciute, per questo ad oggi non hanno nessun profilo social e non fanno nemmeno acquisti online.

Oggi celebrano i 16 anni della loro casa di moda e sembra abbiano ritrovato la loro serenità, lontano dai riflettori e dal lavoro di attrici.