Categorie
Capelli

Good Hair Day: migliori prodotti per capelli che restituiscono una capigliatura “wow”!

Un buon Good Hair Day si vede dal mattino! Anche i capelli hanno bisogno di un buongiorno altrimenti fanno i capricci! Scopriamo insieme come prendercene cura.

Hola Spinkers! Sapete che esiste il Good Hair Day? La cura dei capelli è importantissima per ogni donna: chi di noi non desidera una chioma bella, setosa, luminosa e soprattutto sana? e chi di noi non si è svegliata almeno una volta con i capelli che sembrano un disastro?

Il Good Hair Day non è solo una giornata dedicata ai capelli. E’ un punto di partenza per iniziare a prenderci cura di questa parte importantissima del nostro corpo che spesso trascuriamo.

Qualità dei prodotti utilizzati, frequenza nei trattamenti casalinghi, applicazione di maschere e balsamo, sono tutte attività che hanno effetti diretti sul benessere dei capelli.

Per questo motivo, non basta scegliere i primi prodotti che capitano né evitare di usare spesso phon e piastre. Per avere dei Good Hair seguite i nostri consigli!

Good Hair Day di che si tratta

Dopo il Bad Hair Day finalmente è stato istituito anche il Good Hair Day. Capita a tutte di ritrovarsi una mattina coi capelli che sembrano un vero disastro: dritti ed elettrici, piatti e senza volume, crespi e ribelli. Insomma ogni chioma ha i suoi problemi e le sue giornate NO.

Capita proprio a tutte, persino a Gigi Hadid che in un’intervista ha ammesso che, dopo una giornata sul set, l’unico modo per domare i suoi bellissimi capelli biondi è raccoglierli in uno chignon.

Ma ogni Bad Hair Day può trasformarsi in un Good Hair Day! Non c’è bisogno di andare dal parrucchiere per mettere in ordine i propri capelli, ma potete ottenere dei Good Hair Day anche a casa vostra con i trucchetti e i prodotti giusti!

Come nasce il Good Hair Day

La famosissima azienda GHD lancia il 26 marzo la campagna ufficiale Good Hair Day, in onore del loro acronimo. Durante questa giornata sarà possibile usufruire di uno sconto esclusivo di €30 su tutte le styler ghd, valido dal 26 al 29 marzo esclusivamente sul loro sito ufficiale.

Oltre 300 beauty awards, 2 milioni di styler venduti ogni anno e 5 dei suoi prodotti iconici al minuto, GHD è diventata il punto di riferimento per le donne che amano prendersi cura dei propri capelli e averli sempre al top. E incredibilmente il brand nasce nel 2001 da un’idea lanciata da tre uomini dello Yorkshire.

L’azienda nasce dall’idea di realizzare piastre per capelli non più in metallo ma in ceramica, al fine di diminuire i danni del calore. I pluripremiati tool GHD sono usati nei migliori saloni e nei backstage delle fashion week dove nascono gli hair trend stagione dopo stagione.

La GHD sponsorizza eventi famosi in tutto il mondo come il Victoria’s Secret Fashion Show e disciplinando chiome di attrici come Gwyneth Paltrow e Jennifer Aniston.

Significato Good Hair Day e come festeggiarlo

Dietro l’acronimo del marchio GHD c’è il motto dell’azienda ovvero “good hair day” letteralmente tradotto in italiano come “buona giornata per i capelli“.

L’intento è di comunicare al cliente che usando i prodotti giusti i capelli potranno essere fantastici e disciplinati, un po’ ciò che si augurano tutte le donne al mattino quando si guardano allo specchio.

Per festeggiare al meglio il Good Hair Day potete prendervi cura dei vostri capelli iniziando ad impostare una hair care routine proprio come fate con la vostra pelle.

Qui di seguito troverete 5 passi (semplici, ma fondamentali) per ottenere una capigliatura davvero sfavillante. A volta basta davvero solo un po’ di attenzione in più nei gesti che compiamo ogni giorno, dallo shampoo all’uso della piastra.

E chi impara come prendersi cura dei capelli poi non smette più! Siete pronte a cominciare?

  • Primo passo – curate il cuoio capelluto: la salute dei capelli comincia con il cuoio capelluto che spesso appesantiamo con accumuli di impurità e di prodotti per lo styling. Per purificarlo il più possibile utilizzate una volta alla settimana uno scrub per capelli che migliora piacevolmente la circolazione sanguigna favorendone la crescita. Non dimenticatevi di nutrirlo e idratarlo con le lozioni toniche e le acque per capelli da massaggiare sulle radici dei capelli.
  • Secondo passo – lavate correttamente i capelli: per il lavaggio dei capelli usate l’acqua tiepida perché quella molto calda irrita la pelle e danneggia i capelli, quella fredda al contrario non li sciacqua abbastanza. Massaggiate lo shampoo dalle radici alle punte in modo da non arruffare troppo i capelli e risciacquate accuratamente. Non lavate i capelli troppo spesso altrimenti li danneggiate, l’ideale è una o due volte a settimana.
  • Terzo passo – nutrite e idratate i capelli: lo sapevate che quando lavate i capelli con lo shampoo esponete la loro struttura interna rendendoli più fragili? E’ importante usare un balsamo che richiude la struttura e leviga la superficie del capello. Ma anche una maschera, una o due volte a settimana, per rigenerarli. I sieri sulle punte dei capelli, gli oli o le creme liscianti servono sia come trattamento integrativo che come ancora di salvezza.
  • Quarto passo – pettinate i capelli: iniziate scegliendo una spazzola adatta alla lunghezza e alla foltezza dei vostri capelli. Non dimenticatevi di pettinarvi prima di lavare i capelli, dopo lo shampoo poi strofinate solo delicatamente i capelli in posizione verticale, infine strizzate via con cautela l’acqua in eccesso. I capelli bagnati hanno la tendenza a danneggiarsi più facilmente quando li pettinate, per questo prima di spazzolarli lasciateli asciugare un po’. Se i vostri capelli si annodano facilmente potete applicare prima uno spray districante.
  • Quinto passo – proteggete i capelli dal calore: prima di usare la piastra o il phon, applicate su tutta la lunghezza dei capelli una crema o uno spray termoprotettore per prevenire i danni causati dal calore. Per ridurre il rischio di danneggiamento scegliete l’apparecchio giusto, come phon agli ioni, una piastra con cheratina o al vapore.
Cura dei capelli
Cura dei capelli – Fonte: IStock