Categorie
Wellness

Ginnastica da ufficio: in cosa consiste, a cosa serve, quando praticarla e benefici

La ginnastica da ufficio è una fedele alleata del benessere anche se si vive una vita particolarmente sedentaria: ecco come praticarla, quali benefici apporta e cosa è necessario.

Hola Spinkers! La ginnastica da ufficio risolve diversi fastidi che accompagnano chi vive per dovere e necessità una vita sedentaria, basta davvero pochissimo: ecco come fare!

La chiamano ginnastica da ufficio ma potrebbe tranquillamente essere definita come una delle tante modalità per dimostrarsi multi tasking e unire l’utile al dilettevole.
Ora, il dilettevole è una forma fisica strepitosa, l’utile invece è il continuare a lavorare senza doversi fermare per svolgere l’attività fisica. 

La ginnastica d’ufficio altro non è che un modo per tenersi in movimento stando seduti e pressoché fermi.

Sembra un controsenso, e in effetti per certi versi o per certi cultori di un pensiero preciso di allenamento potrebbe esserlo, ma…

Sembra che il potersi muovere poco, sia sempre meglio che restare fermi immobili senza muovere un solo muscolo, o lo stretto necessario per completare le skill lavorative assegnate

Diversi attrezzi si prestano a svolgere un minimo di attività stando alla scrivania, e diverse fasce muscolari riescono a beneficiare di questi movimenti che possono apparire come super limitati o eccessivamente risicati.

Schiena, collo, spalle, gambe, glutei e addominali, insomma, prima di esprimere un’opinione serve approfondire.

Ginnastica posturale da ufficio caratteristiche

La ginnastica da ufficio per tenersi in forma include diversi esercizi tra cui alcuni destinati a rafforzare il sistema muscolo scheletrico e migliorare la postura passando per un miglioramento dell’equilibrio e delle rigidità di alcune articolazioni.

Spesso si accusano contratture dovute ad una prolungata posizione come la seduta davanti al pc con la schiena incurvata.

Il semplice gesto di stirare la schiena ad esempio, è un perfetto esempio di come alcuni esercizi aiutino a sgranchirsi e se svolti con regolarità e cognizione diventano perfetti punti di partenza per sentirsi meglio e migliorare la postura.

Il tutto si focalizza sul rafforzamento della colonna vertebrale e sulla migliore elasticità dei muscoli che la inglobano.

Ginnastica da ufficio esercizi

La ginnastica da fare in ufficio si divide in diversi gruppi, ognuno dei quali si occupa di rafforzare e sciogliere determinate fasce muscolari.

La ginnastica da ufficio app facilita – e non poco – l’esecuzione dei movimenti e permette di tenere traccia di tempi e ripetizioni.

Tra gli esempi di esercizi più comuni ci sono: 

  • Addominali: schiena dritta piedi appoggiati a terra, sollevare i quadricipiti mantenendo le gambe ad angolo retto, così da sollevare le gambe di almeno una spanna. 
  • Glutei e bassa schiena: contrarre i glutei stando seduti in maniera composta
  • Interno coscia: stringere una pallina da tennis tra le ginocchia così da tonificare l’interno coscia.
  • Braccia: utilizzando la borraccia stendere il braccio verso il cielo e piegare all’indietro.
  • Pettorali: Piedi poggiati a terra, pancia in dentro e con i gomiti appoggiati sulla scrivania unire i palmi e premere uno verso l’altro.

Benefici ginnastica da ufficio

Soprattutto per gli esercizi che interessano la parte bassa del corpo è bene utilizzare scarpe da ginnastica ufficio in grado di evitare il compromettere dei benefici. 

Stare per troppo tempo con scarpe scomode, strette, finendo per compromettere la postura rischia – nel lungo periodo – di causare differenti problematiche che si legano a diverse fasce muscolari:

  • La cervicale e la contrattura delle spalle sono i primi sintomi che grazie alla ginnastica d’ufficio possono essere risolti.
  • Scoliosi e sciatalgia sono conseguenze dirette di una postura da scrivania prolungata e errata
  • Tunnel carpale. Altra problematica poco considerata per chi appoggia male il braccio e utilizza spesso il mouse.

La ginnastica d’ufficio aiuta dunque a risolvere molteplici fastidi e veri e propri disagi che possono essere causati da una postura errata nel medio e lungo periodo.  

Quando praticare ginnastica da ufficio

La ginnastica da fare seduti in ufficio spazia in diverse soluzioni che variano a seconda delle esigenze. 

La ginnastica da ufficio addominali ad esempio si presta a risolvere e, ancor prima prevenire,  le problematiche della bassa schiena.

Esiste un momento perfetto per svolgere la ginnastica da seduti ufficio ed è dopo circa due ore che si sta immobili sulla sedia. 

La tempistica delle due ore è un perfetto toccasana per mente e corpo, da un lato aiuta a sgranchire i muscoli semi addormentati e dall’altro permette alla mente di modificare il pensiero e potersi concentrare nuovamente con maggior efficacia.  

Scarpe da ginnastica in ufficio: ecco le più comode

Reebok Smiley Nano X2 aiutano ad affrontare la giornata senza troppi indugi.

La suola bassa quel tanto che basta, senza eccessi e senza troppe pretese: Lacoste Twin Serve sono bianche ed eleganti adatte a diverse occasioni.

Il nome è tutto un programma e precede la loro fama: New Balance si prestano alla perfezione per chi soffre di cervicale e fastidi alla schiena poiché aiutano la schiena a mantenere la postura perfetta.

Un grande classico dal sapore nostalgico per chi negli anni ottanta ha vissuto il boom della moda, le adidas Stan Smith si presentano in diverse varianti così da adattarsi al meglio al panorama di colori che tinge il guardaroba.

Adatte alle più giovani e dal colore accattivante le Reebok Club C grazie alla suola rinforzata aiutano anche chi ha qualche centimetro in meno a risolvere il problema altezza.

SpinkUp Tips

Ginnastica da ufficio opinioni e considerazioni finali

Gli esercizi di ginnastica da fare in ufficio spaziano dal mantenere allenato il collo a muovere quel tanto che basta glutei, addominali e femorali, così da riattivare la circolazione ed evitare che i muscoli si “addormentino”.

La ginnastica da ufficio esercizi sceglie di assecondare diverse esigenze e permette di avere un corpo sano oltre che offrire pause alla mente in costante lavoro.

L’idea di utilizzare scarpe comode anche durante le riunioni importanti permette di restare sempre comodi senza arrivare a sera con il mal di schiena

Il perfetto vademecum per ottimizzare le ore passate in ufficio ed evitare di sentire le ossa che scricchiolano quando si spegne il PC.