Categorie
Capelli

French Balayage: il grande ritorno della capigliatura baciata dal sole

Elegante, luminoso e raffinato, il french balayage permette di schiarire i capelli, senza però pregiudicare la salute della chioma: ecco di che si tratta.

Hello Spinkers! Amate i capelli effetto “baciata dal sole”, ma le vacanze sono ancora troppo lontane? Nessun problema il french balayage è la scelta giusta.

La moda del balayage tradizionale nasce in Francia e si sviluppa negli Usa durante gli Anni ‘70: da allora si è migliorata sempre di più sino ad arrivare al french balayage.

Le tecniche di schiaritura precedenti, prevedevano un’importante cotonatura durante la decolorazione, questo indeboliva i capelli già delicati a causa del trattamento a cui erano sottoposti.

Alcuni parrucchieri affinarono la tecnica del balayage riuscendo a creare delle ciocche più chiare con un pettine.

Lo step successivo si è reso necessario per riuscire a ricreare un effetto naturale che nascondesse le tipiche ciocche delle meches iper definite che andavano negli Anni 60-70.

L’immaginario comune attribuisce al sole un effetto bellissimo sui capelli: le richieste delle clienti allora erano sempre più numerose. Nacque così il french balayage.

French balayage di che si tratta

La tecnica alla francese, diventa famosa grazie all’equipe di L’Oréal Professionel: il balayage french, a differenza di quello classico, prevede una tecnica di schiaritura realizzata a mano libera e successivamente la tonalizzazione di tutti i capelli per ottenere un risultato estremamente naturale, carico di riflessi e luminoso come quello che regala il sole dopo qualche giorno di mare.

Il mix di tecniche permette ai capelli di apparire più uniformi, e dare tridimensionalità al look.

Come si realizza il french balayage

Come prima cosa è necessario applicare un decolorante per schiarire le ciocche, questa operazione viene fatta a mano libera.

Dopo aver applicato il colore desiderato creando una sorta di V sui capelli, si aspetta il tempo di posa. Le nuances disponibili vanno dal biondo freddo, al castano fino alle tonalità più scure.

Dopo aver realizzato le ciocche chiare, si applica un tonalizzante che uniforma l’effetto delle schiariture.

Il risultato finale, infatti, non deve presentare stacchi di colore netti, ma una sorta di sfumatura che si fonde con il colore di base dei capelli.

French balayage a chi sta bene

Il french balayage è adatto a tutte le tipologie di capelli, perché risulta poco invasivo anche su capelli fragili.

Il risultato è molto bello sia sui capelli lunghi sia su quelli corti, soprattutto se asciugati con  piega mossa o beach waves.

Il punto di forza è il movimento: i capelli muovendosi creano riflessi naturali sempre diversi. Sulle chiome molto lunghe sarà apprezzabile il motivo a V dato dalla stesura del colore, mentre sui bob le sfumature si fonderanno perfettamente alla base.

Quindi, il balayage riesce a mettere d’accordo tutti.

French balayage idee e ispirazioni

Corto spettinato su base castana con riflessi caldi, la piega enfatizza i riflessi e crea un bellissimo effetto sun kissed.

Il balayage vira leggermente al rame e si uniforma alla base più scura, in questo caso il tonalizzante è stato fatto in modo da non tonalizzare troppo per mantenere le schiariture ben visibili.

Biondo freddo, il risultato è molto naturale e la piega leggermente mossa contribuisce a rendere la sfumatura vibrante e dinamica.

Lumimosissimi, questo look dimostra come il french balayage sia trasversale e riesca a dare carattere a qualsiasi colore di partenza. Il colore crea tridimensionalità alla chioma.

Biondo ramato su base castana, l’effetto delle schiariture è esattamente quello che si otterrebbe in spiaggia, i capelli risultano pieni, lucidi e morbidissimi.

Quando scegliere il french balayage 

Il balayage alla francese è un’ottima soluzione per provare qualcosa di nuovo sui capelli e per fare un cambiamento senza stravolgere totalmente il modo in cui si è abituati a vedersi, ma regalando un tocco di luce, di brillantezza e di freschezza alla chioma.

Perfetto anche per chi inizia ad avere qualche filo bianco e non vuole ricorrere a tinte o riflessanti monocolore. Il look è adatto sia alle persone più giovani che a donne più adulte.

French balayage: migliori prodotti schiarenti delicati

BLEACH LONDON Plex Bleach: decolorante professionale riesce a schiarire i capelli fino a sei toni.L’innovativa formula favorisce l’easticità dei capelli senza spezzarli.

Utilizzando il codice sconto SPINK potete fruire di sconti fino al 20% su prodotti selezionati.

BLEACH LONDON Sulph Obsessed shampoo senza solfati: questo schampoo delicato aiuta aschiarire i capelli senza farli virare al giallo ottimo per nutrie le ciocche decolorate e mantenere vivo il colore. Esercita un delicato effetto schiarente.

Utilizzando il codice sconto SPINK potete fruire di sconti fino al 20% su prodotti selezionati.

BLEACH LONDON kit schiarente No Bleach: il kit non va utilizzato su capelli già schiariti. Ottima alternativa al decolorante classico, non contiene persolfato e riduce i danni da schiaritura, inoltre,previene l’irritazione del cuoio capelluto. Il colore continua a schiarire delicatamente nel tempo.

Utilizzando il codice sconto SPINK potete fruire di sconti fino al 20% su prodotti selezionati.

BLEACH LONDON Tonico alla rosa: tonalizzante per balayage pazzi.Dopo aver decolorato le ciocche con un prodotto schiarente applicando il prodotto avrete delle bellissime sfumature rosa che spariranno dopo circa 15 lavaggi.

Utilizzando il codice sconto SPINK potete fruire di sconti fino al 20% su prodotti selezionati.

Blonde Enhancer Toning Shampoo Olaplex No. 4: Olaplex ha relizzato questo shampoo blu per riparare e mantenere morbidi i capelli trattati, specialmente quelli decolorati. Idelae per colore all-over, il balayage o il biondo naturale.

Utilizzando il codice sconto SPINK potete fruire di sconti fino al 20% su prodotti selezionati.
SpinkUp TIps

French balayage opinioni e considerazioni finali

Se siete alla ricerca di un look  naturale che vi faccia pensare al mare e al sole, la risposta è french balayage, la tecnica rispetta i capelli senza sottoporre a stress eccessivi le ciocche decolorate.

Questa soluzione è ideale anche per nascondere la ricrescita, le sfumature, infatti, nascondono i capelli bianchi e non rendono schiavi della tinta.

Spinkers lasciatevi travolgere dalla balayage mania e quando l’abbronzatura colorerà la pelle l’effetto sarà ancora più bello.