Categorie
Creators

Eyeliner: errori da evitare!

Applicare l’eyeliner senza commettere errori? Ecco cosa evitare secondo quanto suggerito dalla nostra Vongolitamakeup!

Bentornate Spinkers! L’estate ha iniziato la fase di atterraggio e tra poco le tonalità calde dell’autunno ci abbelliranno di colori. Il make-up, a seconda della stagione, dell’evento per il quale ci stiamo preparando e della nostra personalità, può variare.

Gli ombretti sfavillanti si alternano a quelli più sobri e se, durante le vacanze, osavamo un look “brioso”, ora la praticità e lo stile possono cambiare rotta.

Un must del make-up rimane l’eyeliner: line sottili o più marcate, code allungate o più corte per look ricercati che sfumano dal dark al rock, dall’elegante e raffinato allo sbarazzino. Insomma, è una soluzione “evergreen”!

Ma veniamo a noi. È risaputo che, a differenza della matita, l’eyeliner debba essere steso con maggiore attenzione, questo per limitare gli effetti carnevale che ne conseguono.

Può sembrare artificiosa come operazione – e per tale ragione, non tutte le donne optano per questo prodotto – ma, con i nostri consigli, sarà facilissimo. Seguite gli step e il video tutorial: vi stupirete per quanto sia fattibile!

SpinkUp Tips

Beauty Tips

Partendo dagli errori da evitare quando si applica l’eyeliner, apprenderete la tecnica in un baleno:

  1. Disegnare la coda troppo bassa: assolutamente da evitare. È l’errore più tipico a cui si è solite incorrere. Si pensa, difatti, che per estendere l’ampiezza dello sguardo serva questo genere di soluzione. I professionisti del make-up, invece, insegnano una regola: per slanciare l’occhio, occorre delineare l’allungamento della rima inferiore.
  2. Tracciare la linea ad occhio chiuso. Altro sbaglio. L’eyeliner deve essere applicato con l’occhio aperto. Ci sono artisti che compiono capolavori di prospettiva strizzando o chiudendo gli occhi. Perfetto, ma a noi comuni mortali serve ampiezza. Quindi, munitevi di uno specchio e tracciate l’eyeliner. Seguite il movimento della mano visualizzandolo nel video, vi aiuterà.
  3. Disegnare una linea troppo spessa. E qui vi voglio. Molte credono all’importanza di un rilievo pronunciato della riga. In realtà, non aiuta ad allungare l’occhio, ma al contrario, rende lo sguardo meno curato. E lo abbiamo detto all’inizio: la modalità carnevale non occorre.
  4. Infine, è basilare ricordare una regola: non tirare mai la palpebra. Si sa, è il classico gesto spontaneo. In effetti, senza accorgercene, ci viene da tendere la palpebra perché sembra facilitare l’impresa. Tutt’altro! In questo modo rischiamo solo di realizzare una linea non concorde con la forma dell’occhio.

Ed ora vi lascio al video: attraverso gli step sopra descritti e il tutorial esplicativo di @vongolitamakeup, la “messa in opera” sarà veloce & easy!