Categorie
Wellness

Esercizi interno coscia: ecco i più efficaci da praticare a casa!

Gli esercizi interno coscia permettono di allenare tale area, conferendo tono e vigore alla muscolatura: ecco come eseguirli correttamente e migliorare la propria forma fisica.

Nel periodo del lockdown, con le palestre chiuse, le case si sono trasformare in piccole sale attrezzi.

L’ attività fisica si è rivelata fondamentale per combattere lo stress dato da una situazione che ha messo tutti a dura prova. 

Fare esercizi a casa è un ottimo modo per mantenersi in forma. Alcune parti del corpo sono più facili da allenare, altre richiedono pazienza e costanza: ecco come avere un interno coscia tonico. 

Gli esercizi per l’interno coscia aiutano a ridare tono a questa zona così di per sé noiosa da allenare!

In quest’area spesso si accumula grasso in eccesso o liquidi di ristagno, o al contrario, a seguito di un regime alimentare dietetico e controllato, volto a perdere peso, i tessuti tendono a rilassarsi.

Per quanto dunque questa zona corporea venga spesso trascurata, con gli esercizi giusti apparirà sicuramente più soda e tornita.

Esercizi per interno coscia benefici e vantaggi

Gli addutori, ovvero i muscoli che si trovano nella parte interna della coscia, sono i primi a cedere alla “forza di gravità“, sia con l’avanzare dell’età che a causa della relativa struttura.

Avere un interno coscia ben allenato aiuta a rendere tutta la figura più tonica senza creare l’antiestetico cuscinetto che si forma in mezzo alle gambe e che si nota in modo particolare indossando, shorts, pantaloncini o semplicemente un costume.

Allenare l’interno coscia aiuta a mantenere in salute anche il pavimento pelvico. È possibile comunque riscontrare un interno coscia privo di tono pur avendo un fisico normopeso, asciutto e in forma. 

Esercizi interno coscia in piedi

  • Squat con gambe divaricate: in piedi, posizione eretta con i piedi leggermente ruotati verso l’esterno e le gambe divaricate poco oltre la linea delle spalle, abbassarsi lentamente, mantenere la posizione qualche secondo e ritornare in posizione eretta. Eseguire 15-20 ripetizioni
  • Squat plié: si parte in piedi, per le prime volte è possibile partire con la schiena appoggiata alla parete. I talloni devono essere molto vicini e le punte leggermente sollevate. Per prima cosa ci si solleva sulle punte, poi si scende lentamente in posizione di mezzo squat (I glutei non andranno oltre la linea dei talloni) e si ritorna nella posizione iniziale. Effettuare 20 ripetizioni. 

Esercizi per tonificare l’interno coscia

Per tonificare l’interno coscia, un esercizio molto efficace è rappresentato dallo squat con oscillazione.

In piedi con le gambe aperte poco oltre le spalle, bisogna tenere un manubrio di 1-2 kg all’altezza dello stomaco. Quando si scende, il manubrio va portato avanti e verso l’alto, stendendo le braccia fino all’altezza delle spalle, per poi tornare in posizione di partenza. Effettuare ancora una volta 15-20 ripetizioni.

  • Squat con la palla: mantenere i piedi dritti e le gambe divaricate in linea con le spalle. Utilizzare la palla di gomma, o in alternativa, un asciugamano arrotolato e posizionare l’attrezzo poco sopra le ginocchia. Stringere le gambe verso l’interno ed eseguire un mezzo squat poi tornare in posizione eretta. Ripetere 20 volte
Esercizi interno coscia con elastico
Esercizi interno coscia con elastico – Fonte: IStock