Categorie
Capelli

Cuoio capelluto secco: cause, rimedi naturali e migliori prodotti per arginare il disturbo

Il cuoio capelluto secco può determinare forfora e prurito: ecco come trattare tempestivamente il disturbo, evitando disagi con i prodotti giusti.

Hola Spinkers! Il cuoio capelluto secco è la principale causa della forfora, l’equilibrio e il pH sono gli elementi risolutori

Il cuoio capelluto secco è un fastidio che si manifesta attraverso il sollevamento e il distacco delle lamelle cornee: alla vista si presentano come puntini bianchi e argentati che inesorabili si appoggiano sui vestiti, solitamente sulle spalle, diventando la tanto odiata forfora – o pitiriasi secca, per utilizzare il termine medico.

La secchezza spesso è legata ad un fattore genetico e familiare che, nei casi più gravi, si amplia causando la secchezza di tutto il fusto del capello, sino a raggiungere altri parti del corpo.

Talvolta si tratta di una condizione leggera e quasi impercettibile che, se trascurata, può diventare più grave sino a causare prurito e irritazione.

Occorre dunque scegliere i giusti prodotti per riequilibrare il ph e azzerare il rischio di forfora secca.

Cause cuoio capelluto secco

La secchezza del cuoio capelluto è generalmente di origine familiare, esistono tuttavia alcuni comportamenti che ne aggravano la situazione e che influenzano la comparsa della forfora secca:

  • I lavaggi troppo frequenti, così come un prodotto non adatto e troppo aggressivo.
  • L’asciugatura selvaggia con temperatura elevata, l’utilizzo di gel lacche e profumi per capelli.
  • Tinture aggressive poco adatte a capelli fragili e stressati.
  • L’assunzione di particolari farmaci con conseguente abbassamento dei lipidi.

Se le cause sono tra le più disparate, il cuoio capelluto secco e desquamato è quasi sempre legato a condizioni di stress che dipendono da comportamenti e combo di più fattori.

Per risolvere, è necessario agire su più fronti dopo aver individuato la causa principale.

Cuoio capelluto secco rimedi naturali

I rimedi cuoio capelluto secco spaziano dall’utilizzo di prodotti specifici a soluzioni presenti in dispensa.

Una volta definita la causa, occorre dunque agire in quella direzione e risolvere una volta per tutte.

Se il problema si lega a cattive abitudini è indispensabile invertire la rotta.

Laddove serva tamponare e trovare una soluzione rapida e veloce, ecco che il bicarbonato diventa un perfetto alleato. La ricetta prevede:

  • 1 cucchiaio di bicarbonato
  • 3 cucchiai di acqua

La consistenza della pasta ottenuta, deve apparire piuttosto densa.

Applicare sul cuoio, lasciare agire per 5 minuti e sciacquare con abbondante acqua corrente. 

La sensazione di pulizia è immediata e grazie alla semplice preparazione permette di tamponare un problema capace di creare disagi e fastidi.

Come lenire il cuoio capelluto secco e prurito

Le soluzioni per risolvere il fastidioso prurito al cuoio capelluto sono tutte rivolte verso la scelta di prodotti dedicati da utilizzare nella hair routine.

Il primo motivo che porta alla scelta di un determinato prodotto dev’essere la delicatezza e l’unione con soluzioni emollienti e nutrienti.

Talvolta la secchezza si risolve con la scelta di un prodotto con texture oleosa, capace di insediarsi nelle insenature proibite per altre formulazioni.

In casi estremamente gravi serve rivolgersi ad un dermatologo e intervenire con una pratica medica.

La laserterapia che riattiva i bulbi piliferi e ripristina il corretto funzionamento del processo di produzione di sebo.

Shampoo cuoio capelluto secco: ecco i più efficaci e quali scegliere

Tricorene Shampoo Natural contiene diversi principi attivi per adattarsi a lavaggi frequenti senza stressare i capelli. Nutre e pulisce a fondo, grazie a ingredienti naturali.

Bionike Defence Hair Olio Shampoo si presenta con una formulazione super delicata perfetta per chi soffre di cuoio capelluto arrossato e cerca un prodotto dolce e nutriente.

Quando l’obiettivo è lenire, serve un prodotto studiato ad hoc capace di risolvere nel breve periodo: Dermovitamina Prurito Shampoo anti prurito cute sensibile unisce l’azione di sostanze nutrienti ad altre sgrassanti.

Shampoo Strengthening with Quinine and Organic Edelweiss for Thinning Hair KLORANE sceglie di indirizzare la propria attenzione in diverse direzioni: cuoio capelluto e fusto del capello, così da offrire un risultato globale e completo.

Utilizzando il codice sconto SPINK potete fruire di sconti fino al 20% su prodotti selezionati.

L’azione disinfettante della mente trova spazio e diventa protagonista in un prodotto dedicato a chi soffre di cuoi capelluto secco e irritato: Redken Retail Amino-Mint Scalp Shampoo

Utilizzando il codice sconto SPINK potete fruire di sconti fino al 20% su prodotti selezionati.

L’equilibrio del ph è essenziale per risolvere in via definitiva il cuoio capelluto irritato.

Aveda Scalp Benefits Shampoo ha una formulazione dedicata capace di ripristinare la corretta produzione di sebo.

Utilizzando il codice sconto SPINK potete fruire di sconti fino al 20% su prodotti selezionati.

L’olio è il best friend di un cuoio secco e irritato.

Philip Kingsley tonico per cuoio capelluto irritato e desquamato grazie al comodo beccuccio sceglie di risolvere il problema non solo a livello generale ma anche in maniera localizzata.

Utilizzando il codice sconto SPINK potete fruire di sconti fino al 20% su prodotti selezionati.

La cura e l’aggiunta una hair routine di un Trattamento esfoliante del cuoio capelluto è la soluzione perfetta per mantenere intatti risultati nel lungo periodo.

Utilizzando il codice sconto SPINK potete fruire di sconti fino al 20% su prodotti selezionati.

Prima di tutto nutrizione, la pelle sensibile ha bisogno soprattutto di idratazione: Goldwell Dualsenses Scalp Specialist Sensitive Soothing Lotion sceglie di ripartire da zero.

Utilizzando il codice sconto SPINK potete fruire di sconti fino al 20% su prodotti selezionati.

Shu Uemura Art of Hair Cleansing olio Shampoo focalizza la sua attenzione sul cuoio capelluto e sul fusto del capello.

L’azione completa sceglie di essere rigenerante e rinvigorente.

Utilizzando il codice sconto SPINK potete fruire di sconti fino al 20% su prodotti selezionati.

L’attenzione al cuoio capelluto passa in secondo piano.

Olaplex Bonding Oil No.7 cura prima il capello danneggiato e fragile, di ritorno si prende cura anche della base.

Utilizzando il codice sconto SPINK potete fruire di sconti fino al 20% su prodotti selezionati.

Kérastase Specifique Potentialiste Siero è un trattamento professionale perfetto per diverse soluzioni: dal capello al cuoio, serve prendersi cura di tutto il corpo, capelli compresi.

Utilizzando il codice sconto SPINK potete fruire di sconti fino al 20% su prodotti selezionati.

Uno shampoo leggero che prende spunto dagli elementi della natura.

In particolare è la combinazione tra te e menta a rappresentare una soluzione perfetta: Giovanni Tea Tree Triple Treat shampoo

Utilizzando il codice sconto SPINK potete fruire di sconti fino al 20% su prodotti selezionati.

Combatti il cuoio cappelluto secco con uno shampoo secco, sembra eresia, diventa una vincente soluzione: Redken shampoo secco in polvere

Utilizzando il codice sconto SPINK potete fruire di sconti fino al 20% su prodotti selezionati.

Una nuova tecnologia applicata ad un problema piuttosto diffuso: Sachajuan crema detergente sceglie di intervenire sull’idratazione proponendo una texture innovativa.

Utilizzando il codice sconto SPINK potete fruire di sconti fino al 20% su prodotti selezionati.
SpinkUp Tips

Cuoio capelluto secco opinioni e considerazioni finali

Diverse soluzioni aiutano a risolvere il cuoio capelluto secco che crea prurito.
Oltre al fastidio possono presentarsi anche chiazze rosse squamose, bruciore e nei casi più gravi, perdita di capelli.

Occorre ntervenire in tempo per individuare la causa principale così da risolvere in via definitiva il problema capace di causare disagi sociali.

La forfora è un problema piuttosto comune.

In commercio esistono moltissime soluzioni capaci di concentrare l’attenzione verso una causa precisa, ecco perché la scelta è piuttosto ardua.

Risolvere è possibile partendo dalla messa in pratica di sane abitudini, uno stile di vita regolare e, l’utilizzo di prodotti equilibranti con pH neutro.