Categorie
Capelli

Cristalli liquidi capelli: caratteristiche, a cosa servono e migliori prodotti

Il vostro sogno è avere capelli luminosi, lisci e senza crespo? Con i cristalli liquidi potete avere capelli sempre perfetti! Scopriamo insieme di cosa si tratta.

Hola Spinkers! I cristalli liquidi capelli sono un prodotto must-have per avere i capelli sempre in ordine, qualunque piega si realizzi, e soprattutto per dire addio all’effetto crespo!

Quante di voi guardandosi allo specchio lamentano capelli crespi, sfibrati e opachi? Lo stress, l’umidità, i lavaggi frequenti, le piastre e lo smog sono solo alcune delle cause che possono compromettere la lucentezza dei nostri capelli.

Le punte e le lunghezze sono le prime a risentire di problemi di questo tipo. I cristalli liquidi sono proprio la soluzione perfetta per prendersene cura!

Scopriamo tutto quello che c’è da sapere su questo prodigioso prodotto e quali sono i migliori presenti in commercio!

Cosa sono i cristalli liquidi capelli

I cristalli liquidi vengono chiamati così perché sono un tipo di prodotto con caratteristiche intermedie tra quelle dei liquidi e quelle dei cristalli solidi.
Questa è la definizione scientifica dell’enciclopedia Treccani.

In ambito cosmetico si tratta di un prodotto dalla texture oleosa che si deposita sulle fibre capillari, migliorandone l’aspetto.

In sostanza, i cristalli liquidi, a differenza di altri prodotti, non entrano nella struttura del capello, ma restano in superficie per lucidare e lisciare le fibre.

Questo significa di fatto che non rappresentano veri e propri trattamenti ma bensì semplicemente “palliativi” in grado di richiudere le squame del capello, lisciandone e levigandone la superficie fino al lavaggio successivo.

Tuttavia il settore haircare propone innumerevoli eccezioni: oggi è possibile trovare cristalli liquidi per capelli pensati per agire sulla fibra capillare anche sul lungo periodo, offrendo nutrimento e idratazione.

Caratteristiche cristalli liquidi per capelli

cristalli liquidi avevano spopolato qualche anno fa, salvo poi sparire dal panorama dei prodotti per capelli in quanto pieni di siliconi e altri ingredienti non naturali.

Ad oggi, visto il crescente interesse per formulazioni silicon free, i cristalli liquidi sono tornati sul mercato con una formula completamente rinnovata. Quelli in vendita adesso sono realizzati con ingredienti naturali e, in alcuni casi, anche biologici.

Ma qual è il ruolo dei cristalli liquidi? Come suggerisce la parola “cristalli”, questi prodotti post-shampoo fanno brillare i capelli: non parliamo di glitter o altri effetti magici, vediamo come agiscono.

Cristalli liquidi per capelli a cosa servono

La principale azione dei cristalli liquidi capelli, più che nutriente, appare condizionante e abbellente.

Ciò significa che tale prodotto permette semplicemente di disciplinare la chioma, rendendola più gestibile, specie in presenza di umidità, pioggia e vento.

cristalli liquidi, proprio per questo motivo, aumentano la durata della piega, sigillano le doppie punte attenuando l’effetto crespo, e permettono di mantenere in ordine tutti i tipi di capelli.

Che siano lisci, mossi, ricci o modellati dal parrucchiere, con i cristalli liquidi i capelli appaiono luminosi e lucenti, mentre la piega sempre impeccabile e perfettamente ordinata. Basti pensare agli effetti splendidi che vedete negli shooting fotografici.

Come si utilizzano i cristalli liquidi per capelli

Utilizzare i cristalli liquidi per capelli è relativamente semplice se si segue la regola delle “piccole quantità“. Essendo, infatti, delle goccine super concentrate dalla formula oleosa, bastano pochissimi cristalli liquidi per rendere i capelli meravigliosi senza però appesantire la chioma.

I cristalli liquidi in commercio sono venduti con degli erogatori in grado di far fuoriuscire delle goccine di prodotto, basteranno 3 o 4 gocce se avete capelli medio/corti; per capelli lunghi, vi consigliamo di non andare oltre le 6 gocce.

Inoltre, proprio perché sono costituite da olii, l’ideale è applicare il prodotto sulle lunghezze e sulle punte, evitando le radici a meno che non siano eccessivamente secche e bisognose di idratazione.

Cristalli liquidi capelli
Cristalli liquidi capelli – Fonte: IStock