Categorie
Capelli

Capelli sporchi: rimedi naturali e migliori prodotti per evitare lavaggi frequenti

I capelli sporchi anche a seguito del lavaggio, possono creare non poco disagio. Se anche la vostra capigliatura tende a sporcarsi troppo facilmente, ecco alcuni semplici rimedi e prodotti realmente efficaci su cui fare affidamento!

Hola Spinkers! Alzarsi la mattina è già dura, figuriamoci farlo e, guardandoci allo specchio, notare che abbiamo già i capelli sporchi.

Magari la sera prima siamo andate a dormire con i capelli lavati e all’apparenza lucenti e pulitissimi. E non sappiamo proprio spiegarci come mai sono di nuovo già sporchi dopo solo un giorno dal lavaggio. Se dobbiamo uscire e non abbiamo il tempo di lavarli e asciugarli cosa facciamo?

Oggi scopriremo quali possono essere le cause dei capelli sporchi dopo un giorno, che possono essere sia esterne o riguardanti la nostra haircare routine.

Impareremo poi quali sono i trucchetti e i rimedi per cancellare un bad hair day e quali sono i migliori prodotti da utilizzare per capelli che si sporcano facilmente.

Buona lettura!

Capelli sempre sporchi come si presentano

Quello dei capelli sporchi, o meglio che si sporcano facilmente, è un problema piuttosto diffuso e per certi versi imbarazzante. In genere questa tipologia di capelli sono caratterizzati principalmente da un’eccessiva produzione di sebo.

In condizioni normali il sebo lubrifica il capello, costituendo una protezione naturale contro le aggressioni esterne. Tuttavia, quando la sua produzione diviene eccessiva, questa sostanza cola lungo il capello e si accumula nel cuoio capelluto, con tutte le conseguenze negative del caso.

Così facendo il sebo trattiene scaglie di pelle e sudiciume sul cuoio capelluto e sui capelli, causando una problematica non solo estetica e igienica, ma sottraendo vitalità al capello.

Per questo motivo, infatti, chi ha i capelli sporchi avverte un’odiosa sensazione di appiccicume, i capelli hanno un aspetto untuoso e opaco, più scuro del colore originale.

A ciò è spesso associato un cattivo odore, una perdita di volume e corposità e una difficoltà nel mantenere l’acconciatura desiderata. L’eccesso di sebo è spesso associato anche ad una massiccia caduta dei capelli (alopecia seborroica).

A seconda della composizione del sebo e della ricettività della cute può formarsi della forfora grassa, scaglie biancastre o semi-giallastre di pelle morta (detriti cellulari).

Inoltre bisogna aggiungere possibili sensazioni di prurito e dolore al cuoio capelluto causati dalla qualità o dalla sovrabbondanza di sebo che occlude i follicoli ostacolando la crescita di capelli sani.

Capelli sporchi: quali sono le cause principali

Le cause principali dei capelli che si sporcano facilmente e quindi dell’eccessiva produzione di sebo sono due:

  • Cause ormonali e genetiche: il problema è in gran parte legato all’iperattività degli enzimi appartenenti alla famiglia delle 5-alfa reduttasi, che operano la conversione del testosterone in diidrotestosterone. Quando quest’ultimo è presente in concentrazioni elevate, accelera la produzione di sebo. Il grado di recettività dei capelli all’azione del diidrotestosterone è determinato geneticamente.
  • Cause secondarie: ci sono anche fattori esterni che possono far sporcare più velocemente i capelli, come stress, inquinamento atmosferico, abitudini errate e uso di prodotti sbagliati. Lavare troppo spesso i capelli o lavarli troppo poco può creare squilibri al cuoio capelluto, così come usare shampoo troppo aggressivi o con ingredienti di pessima qualità. Persino toccarsi troppo spesso i capelli li può far sporcare più facilmente, e a lungo andare indebolirli.

Capelli sporchi cosa fare?

Se lavate i capelli con la frequenza di sempre, usate prodotti fidati e con cui vi siete trovate bene, ma avete notato che vi si sporcano alla velocità della luce a poco tempo di distanza dallo shampoo, cosa potete fare?

Forse il cambiamento del contesto in cui vi trovate, sbalzi di temperatura stagionali, ma anche un mutamento del tasso di umidità o di inquinamento, possono fa mutare la necessaria frequenza dello shampoo.

Se vi trovate in un posto inquinato e umido potreste aver bisogno di lavarli più spesso per eliminare le cellule morte che si depositano su di essi. Al contrario, se vi trovate in un luogo in cui l’aria è più pulita e secca, dovreste lavare i capelli meno spesso per non alterare il pH della pelle.

Stagionalmente, così come si dovrebbero cambiare i prodotti per la propria beauty routine, si dovrebbe cambiare anche lo shampoo, specialmente se notate di avere i capelli sporchi appena lavati.

Quando si cambia shampoo, nella maggior parte dei casi i capelli sembrano subito più belli. Il motivo non sta, però, nello shampoo in sé, ma in un potenziale accumulo sui capelli di alcune sostanze come i siliconi che hanno alterato il loro equilibrio da un punto di vista chimico.

Cambiando shampoo, quindi, i capelli semplicemente rispondono alle nuove componenti del nuovo prodotto. Se, però, volete risolvere il problema alla radice, potete far disintossicare i vostri capelli usando una volta alla settimana uno shampoo purificante.

Anche i capelli sono ciò che mangiamo, di conseguenza gli eccessi alimentari come fritti e alcool contribuiscono a far sporcare prima i capelli. Se trascorrete una serata fuori con gli amici, il giorno dopo vi consigliamo di mettervi in riga.

Come? Prediligendo cibi ricchi di proteine e ferro, ideali per capelli forti e sani, come pesce fresco, spinaci, banane e uova, e bevendo tè verde, purificante e ricco di antiossidanti.

Sapete che anche determinati tipi di styling e tagli di capelli possono farli sporcare più facilmente? Legare troppo i capelli più farli sporcare prima in quanto sono più stressati.

Ovviamente non dovete rinunciare alle vostre acconciature preferite, ma alternarle ad altre più morbide se non, addirittura, ai capelli sciolti, ideali per dare loro un pò di tregua. Infine evitate frange e ciuffi sulla fronte che si sporcano presto se avete i capelli grassi!

Capelli sporchi e grassi
Capelli sporchi e grassi – Fonte: IStock