Categorie
Capelli

Alopecia: come si manifesta, cause e come trattarla con prodotti specifici

L’alopecia, specie se temporanea può essere trattata con prodotti mirati e specifici: ecco come riconoscerla e arginarla tempestivamente.

Hello Spinkers! Oggi parleremo di un problema che si manifesta in forma lieve in tutte le persone, ma che in alcuni casi può aggravarsi creando molti problemi a chi ne soffre, ovvero l’alopecia.

Questo fenomeno prende il nome da alopex che significa volpe, l’animale infatti tende a cambiare totalmente il pelo due volte l’anno.

L’alopecia si manifesta con una perdita di capelli e, nei casi più gravi, anche di peli in alcune zone del corpo. Esistono due tipi di “malattia”, una meno grave ed una più severa.

Nel primo caso la perdita di capelli è temporanea e può avvenire in alcune zone della testa o su tutta la capigliatura. Tendenzialmente questo accade dopo forti traumi, periodi di stress, o eventi legati a indebolimento del sistema immunitario, sbalzi ormonali o cambi di peso repentini.

L’alopecia purtroppo però può essere molto più grave e portare alla perdita quasi totale dei capelli creando delle chiazze completamente glabre.

Alopecia cause

L’alopecia può scatenarsi  a causa di diversi fattori, tra i più comuni abbiamo squilibri ormonali, ovvero l’ormone DHT è presente in maniera troppo elevata e danneggia i follicoli dei capelli e dei peli, eccesso di globuli bianchi e alterazioni del sistema immunitario, anche stress e cure invasive con alcuni farmaci possono portare alla perdita di capelli.

Lo stress è spesso sottovalutato, ma può causare molti danni all’organismo che si traducono con un indebolimento generale e con caduta di capelli e fragilità ungueale.

Alopecia areata

Questo tipo di alopecia si manifesta con un’improvvisa caduta dei capelli che formano delle chiazze tonde completamente prive di peli.

Questo tipo di malattia è cronica e provoca la caduta anche dei peli e delle sopracciglia nei casi più forti. In questo caso le cause sono genetiche, ovvero le cellule attaccano dall’interno i follicoli non permettendo loro di svolgere la funzione corretta.

Spesso colpisce chi soffre di problemi legati alla tiroide, dermatiti o sindrome di down.

Alopecia androgenetica

Come si evince dal nome questa alopecia colpisce principalmente gli uomini, i capelli diventano via via sempre più sottili, quindi non diminuiscono realmente, ma si assottigliano ricoprendo un minor spazio sulla testa, la prima zona a svuotarsi è quella delle tempie.

I fattori legati a questo tipo di patologia sono da ricondurre all’età che avanza. In alcuni casi vengono colpite anche le donne post menopausa.

L’alopecia androgenica potrebbe colpire anche giovani donne in età fertile in conseguenza a problemi ormonali estremamente rilevanti, l’ormone maschile diidrosterone aumenta a dismisura e provoca la caduta dei capelli.

Alopecia da stress

I capelli cadono come conseguenza ad un evento traumatico, una perdita affettiva grave, un incidente, o un evento estremamente impattante a livello emotivo o fisico.

In questo caso l’alopecia inizia a manifestarsi da due a quattro mesi dopo la causa scatenante. E’ possibile arginare il problema con un intervento tempestivo e cure specifiche che portano ad un graduale infoltimento dei capelli persi.

Alopecia seborroica

L’alopecia seborroica si manifesta quando il cuoio capelluto produce una quantità eccessiva di sebo, i follicoli vengono soffocati e i capelli cadono.

Gli elementi che producono il sebo come: acidi grassi, colesterolo, trigliceridi, alterano il pH della pelle rendendolo molto acido e questo provoca uno squilibrio nel cuoio capelluto. I soggetti più colpiti sono giovani ragazzi nella fascia d’età 18/20 anni.

Alopecia come curarla
Alopecia come curarla – Fonte: IStock