Categorie
Skincare

Acido azelaico: a cosa serve, quando utilizzarlo e migliori prodotti skincare per il viso

L’acido azelaico consente di ridurre e minimizzare una vasta gamma di inestetismi legati alla pelle del viso: ecco quando utilizzarlo e quali prodotto prediligere.

Hi Spinkers! Volete migliorare l’aspetto del vostro viso attenuando macchie e segni legati in particolare all’acne?

Allora siete nel posto giusto! Stiamo infatti per farvi scoprire tutti i segreti di un acido naturale dai grandi benefici. Risponde al nome di acido azelaico ed è alla base di tante creme e sieri di cui non vediamo l’ora di parlarvi!

Acido azelaico di che si tratta


Come vi abbiamo anticipato l’acido azelaico fa parte della famiglia degli acidi naturali, come ad esempio l’acido mandelico e l’acido glicolico. Dove lo si trova in natura? In ingredienti che consumiamo quotidianamente ovvero i cereali, in particolare segale e orzo.

Alla base di creme, sieri, tonici e prodotti da banco e non, l’acido azelaico deve il suo successo soprattutto a due proprietà di cui si fa grande portatore e che lo hanno reso uno degli acidi più utilizzati nelle terapie topiche di cura dell’acne e del miglioramento dell’iperpigmentazione cutanea. Infatti si tratta di un acido naturale antinfiammatorio e antimicrobico.

Proprio per queste sue peculiarità, molte case cosmetiche e farmaceutiche hanno formulato una serie di prodotti (crema con acido azelaico, siero acido azelaico, ecc…) utili a contrastare i segni legati all’acne, le cicatrici, le macchie post brufolo e l’iperpigmentazione cutanea.

Tra i prodotti più gettonati, anche tonici, maschere e gel come il The Ordinary Acido Azelaico Acid Suspension, uno straordinario gel multifunzione che attinge alle proprietà dell’acido azelaico migliorando la grana e la consistenza della pelle e rendendola più compatta, uniforme e luminosa.

E che dire del REN Ready Steady Glow Daily AHA Tonic? Un tonico che libera i pori della pelle dalle impurità uniformando il colorito e levigando l’incarnato.

E se creme, sieri, tonici a base di acido azelaico sfruttano i suoi poteri in sinergia con altri principi attivi e ingredienti, l’acido azelaico puro come viene utilizzato?

A cosa serve l’acido azelaico puro

Facendo attenzione alle etichette possiamo subito notare che nell’acido azelaico crema, nell’acido azelaico siero e in generale in qualsiasi prodotto contenente acido azelaico, si utilizza una percentuale di quest’acido mai maggiore del 10% nella formulazione.

Questo perché seppur naturale si tratta di un acido potenzialmente molto aggressivo per cui non è possibile utilizzare sul viso acido azelaico puro.

Trattamenti acido azelaico
Trattamenti acido azelaico – Fonte: IStock

Acido azelaico acne

Quindi via libera a creme e sieri da banco e ovviamente a prodotti da acquistare previa prescrizione medica. L’acido azelaico è infatti particolarmente indicato per la cura dell’acne e per questo motivo esistono sia prodotti da poter acquistare senza ricetta medica, che prodotti medicinali soggetti a prescrizione medica.

Ma quali sono i motivi per i quali l’acido azelaico è così utilizzato per la cura dell’acne?

Il motivo principale risiede nelle sue proprietà antinfiammatorie che sfiammano la pelle colpita da acne e al contempo favoriscono e ripristinano il rinnovamento cellulare. Queste caratteristiche sono anche alla base di tre utilizzi molto gettonati di quest’acido, ovvero:

  • Sui capelli
  • Per contrastare la rosacea
  • E per schiarire le macchie di viso e corpo

Acido azelaico capelli

Se il rinnovamento cellulare è una caratteristica del successo di questo potente acido, il rinnovamento capillare sembra essere anch’esso un motivo di grande apprezzamento.

Infatti tra le proprietà dell’acido azelaico c’è l’azione bloccante del  diidrotestosterone, un androgeno fa restringere i follicoli piliferi e porta al rallentamento della crescita dei capelli negli uomini.

Acido azelaico rosacea

E che dire del suo utilizzo per contrastare la rosacea? Essendo antinfiammatorio, l’acido azelaico migliora notevolmente le macchie dovute a questo particolare disturbo cutaneo, rendendo meno evidenti i vasi sanguigni.

Acido azelaico macchie

E infine le macchie cutanee, croce di moltissime di noi. L’esposizione prolungata ai raggi solari, una scarsa cura delle pelle, macchie post brufolo e non solo, possono portare nel tempo all’ipepigmentazione cutanea. L’acido azelaico la contrasta grazie alle sue straordinarie proprietà depigmentanti.

Quando utilizzare la crema acido azelaico

Siete rimaste colpite dai benefici di quest’acido naturale? Sarete colèite altrettando dai migliori prodotti in circolazioni che sfruttano al meglio le sue potenzialità . Tra esse troviamo senza dubbio le creme. Qualche esempio?

The Ordinary Azelaic Acid Suspension 10%, una crema dalla texture a metà tra quella tipica della crema e un gel, che agisce da antiossidante ed esfolia in maniera delicata la pelle grazie alla presenza dell’acido azelaico. Oppure la Revolution Skincare Anti-Blemish Boost Cream with Azelaic Acid, una crema idratante anti-macchia leggera e anti imperfezione.

La crema acido azelaico è un prodotto che, a seconda della percentuale di concentrazione di acido presente, può essere usata da tutte quelle persone che vogliono migliorare grana e aspetto della propria pelle. Come sempre, prima di acquistare qualsiasi cosmetico, vi suggeriamo sempre di rivolgervi preventivamente al vostro dermatologo di fiducia.

Siero acido azelaico quando preferirlo alla crema

Stesso discorso vale per i sieri. Questa volta però si tratta di prodotti che lavorano più in profondità della crema e questa è la differenza principale tra i due prodotti.

Altro dettaglio da non trascurare: la consistenza. Se amate una texture più leggera, impalpabile e a rapido assorbimento, vi suggeriamo di optare per un siero all’acido azelaico piuttosto che per una crema.

Tra i migliori in commercio troviamo ESPA Tri-Active™ Resilience SOS Skin Clearing Serum, un siero idratante e lenitivo che lavora in profondità per migliorare l’aspetto della pelle riducendo rossori e macchie.

Così come il trattamento BIOEFFECT EGF + 2A, un set di due prodotti ( concentrato intensivo anti-età e  trattamento energizzante anti-inquinamento) che lavorano in sinergia per migliorare la qualità e l’aspetto della pelle del viso illuminandolo e depigmentandolo.

Acido azelaico e niacinamide


E se avete avuto a che fare con il problema dell’acne avrete sicuramente sentito parlare di niacinamide. Si tratta di  un derivato della vitamina B3 dalle proprietà sebo regolatrici che riducono l’aspetto dei pori e proteggono dallo stress ossidativo riducendo al contempo macchie e linee d’espressione.

Per questi motivi le proprietà dell’acido azelaico vengono spesso potenziate tramite la combinazione con la niacinamide in formulazioni molto valide che vanno dalle creme ai sieri, dai tonici ai gel.

Benefici acido azelaico

Ecco in sintesi tutti i benefici e le proprietà che fanno dell’acido azelaico, un acido così diffuso nel mondo della cosmetica.
Tra le caratteristiche principali troviamo, in particolare le seguenti proprietà:

E dai benefici passiamo alle controindicazioni. Quali saranno? Ne parliamo subito!

Acido azelaico controindicazioni

E per quanto riguarda le controindicazioni? Il fatto che si tratti di un acido molto potente, come abbiamo già detto, ne impedisce l’utilizzo in forma pura.

In generale, chi ha una pelle particolarmente sensibile dovrebbe evitare l’utilizzo di questo acido perché potrebbe seccare e desquamare la pelle.

Ma come sempre per capire se si tratta di un prodotto adatto alla nostra tipologia di pelle è bene rivolgersi a un buon dermatologo che saprà guidarci nella scelta del prodotto migliore per le nostre esigenze specifiche.

Acido azelaico migliori prodotti


Tra le creme e i sieri viso a base di acido azelaico più apprezzati, spiccano senza dubbio questi 5 prodotti di cui non vediamo l’ora di parlarvi. Cominciamo da Acido Azelaico The Ordinary  Pigmentation Bundle. Non uno ma ben 3 prodotti di skincare dedicati a chi desidera migliorare la qualità della propria pelle liberandola dalle imperfezioni, depigmentandola e rendendola più liscia e compatta.

Il set comprende: una soluzione tonificante, un siero concentrato e una formula multi funzione con il 10% di acido azelaico. Assolutamente da provare!

E che dire di No. 0.3 Luminosità della Pelle? Un siero cellulare alla vitamina C con acido azelaico e una formula 100% vegana e naturale. Un prodotto di fascia high cost che rigenera la pelle in profondità garantendo risultati visibili e tangibili.

Così come Revox Azelaic Acid 10%, 30 ml di soluzione illuminante per il viso che grazie alla presenza di acido azelaico al 10% attenua le macchie della pelle, riduce la visibilità dei pori, favorisce la depigmentazione dell’epidermide e ravviva l’incarnato. Davvero un’ottima soluzione.

Passiamo ora a Finacea Acido Azelaico un gel cutaneo che sfrutta le proprietà dell’acido azelaico per migliorare la qualità della pelle segnata da acne e da rosacea. Si tratta di un prodotto non da banco, quindi prima di acquistarlo rivolgetevi al vostro dermatologo di fiducia.

E concludiamo la nostra top 5 con la soluzione illuminante Versed Weekend Glow. Si tratta nello specifico di un ottimo tonico viso che grazie al lavoro sinergica di ingredienti come la vitamina C e l’acido azelaico rende la pelle più bilanciata e la grana più regolare. Un prodotto da utilizzare quotidianamente e inserire senza dubbio nella nostra skincare routine.

SpinkUp Tips

Acido azelaico opinioni e considerazioni finali


Avete visto quanti sono i benefici di questo straordinario acido naturale?

Se volete capire se fa proprio al vostro caso, informatevi il più possibile e soprattutto chiedete un parere a un esperto, in modo da poter inserire, senza timore, uno di questi ottimi prodotti a base di acido azelaico nella vostra routine di bellezza.