Categorie
Benessere

Aceto di mele: proprietà, benefici e come utilizzarlo [Migliori ricette beauty]

L’aceto di mele è un rimedio naturale valido per innumerevoli problematiche e anche un toccasana per pelle e capelli. Scopriamo insieme le migliori ricette beauty!

Hola Spinkers! Tutte voi conoscete l’aceto di mele come un condimento semplice e delicato, molto usato in cucina per insaporire insalate fresche, ma anche verdure di stagione.

Ma forse non sapete che l’aceto di mele può essere un prezioso alleato per il vostro benessere, per la salute e la bellezza del corpo sia dentro che fuori!

Tutto ciò che di benefico e salutare hanno le mele viene concentrato e massimizzato nell’aceto di mele, un vero e proprio elisir di salute e virtù.

Questo prodotto, infatti, non è solo un ingrediente indispensabile da avere sempre in cucina, ma anche un “cosmetico naturale” che può aiutarvi in mille modi, letteralmente dalla testa ai piedi!

In questo articolo scopriremo insieme tutte le sue proprietà e benefici, ma anche le migliori ricette di bellezza da realizzare con questo ingrediente speciale!

Aceto di mele caratteristiche

L’aceto di mele è ottenuto dalla fermentazione alcolica ed acetica di mele mature che danno origine prima al sidro e poi all’aceto.

Il colore giallognolo e il sapore dalle note acidule sono le sue caratteristiche principali, che derivano dal processo di fermentazione delle bucce di mela.

In particolare l’aceto di mele viene prodotto tramite un processo in due fasi. Le mele schiacciate fermentano, gli zuccheri vengono trasformati in alcol.

Successivamente, si aggiungono batteri starter per una seconda fermentazione e convertire l’alcol in acido acetico, il principale composto attivo nell’aceto.

L’acido acetico conferisce all’aceto il suo odore persistente e un sapore aspro ed è proprio questo che dà i maggiori benefici per la salute. E’ ricco di sali minerali, enzimi, acidi della frutta, vitamine: una miscela di elementi che fanno molto bene all’intero organismo.

Esistono molti tipi di aceto di sidro di mele in commercio: per scegliere quello “giusto” dovete puntare su alcune caratteristiche irrinunciabili:

  • Il “vero” aceto di mele non è limpido, infatti è proprio l’aspetto leggermente torbido e poco chiaro a garantire la presenza di enzimi, fibre e pectine.
  • Scegliete sempre l’aceto di mele biologico e, se possibile, l’aceto di mele fatto in casa, ovviamente con prodotti bio, per fare il pieno di gusto, proprietà e nutrienti.

Aceto di mele proprietà

L’aceto di mele può essere definito a tutti gli effetti un rimedio naturale utilizzato sin dai tempi più remoti per intervenire su varie problematiche di salute.

L’aceto di mele ha numerose proprietà curative non solo per la salute del nostro organismo che anche per la bellezza di pelle e capelli.

Sono molto presenti le vitamine (vitamine A, B1, B2, B6, ma anche vitamina C e del gruppo E). Sono presenti anche minerali (calcio, fosforo, sodio, potassio e zolfo), oligoelementi (magnesio, ferro, rame e silicio), aminoacidi, enzimi, acidi di frutta e pectina.

Innanzitutto è un buon antiossidante, quindi aiuta a combattere i radicali liberi riducendo i processi dell’invecchiamento cellulare, ma svolge anche un’azione antitumorale.

Inoltre ha proprietà antibatteriche e antimicotiche in quanto può aiutare a combattere gli agenti patogeni, inclusi i batteri. 

Tradizionalmente l’aceto di mele viene utilizzato per la pulizia e la disinfezione, il trattamento delle onicomicosi (funghi alle unghie di mani e piedi), pidocchi, verruche e infezioni alle orecchie.

È anche un prezioso alleato delle diete perché aiuta a bruciare i grassi in eccesso stimolando il metabolismo, e di conseguenza a tenere più sotto controllo il peso.

Stimola la circolazione sanguigna e contribuisce al drenaggio delle cellule adipose e della cellulite.

L’aceto di mele inoltre migliora la produzione di saliva ed enzimi digestivi, favorendo così la digestione e prevenendo la fermentazione; per questo è consigliato in caso di bruciore di stomaco e digestione lenta.

È indicato anche contro i batteri intestinali, perché rafforza il sistema immunitario. In più tonifica i polmoni ed è consigliato per i fumenti: favorisce l’espulsione del muco e uccide gli eventuali agenti patogeni.

Aceto di mele benefici
Aceto di mele benefici – Fonte: IStock

Benefici aceto di mele

L’aceto di mele come “rimedio della nonna” è utilissimo per risolvere tantissime problematiche e preparare delle ottime ricette di bellezza fai da te! Vediamone qualcuna!

  • Si può usare per contrastare problemi cutanei, come acne, irritazioni e arrossamenti, grazie all’acido malico che stimola il ricambio delle cellule della pelle. Come utilizzarlo: diluite 1 cucchiaio di aceto di mele in 2 cucchiai d’acqua e, con l’aiuto di un dischetto di cotone imbevuto, passatelo sulla pelle del viso. Lasciate agire per 10 minuti, poi risciacquate e, se necessario, idratate la pelle con una crema.
  • E’ utilissimo per sconfiggere le micosi in qualsiasi punto del corpo. Come utilizzarlo: applicate l’aceto direttamente sull’area colpita dal fungo aiutandovi con un dischetto di cotone o un cotton fioc, oppure diluite 1 o 2 bicchieri di aceto nell’acqua della vasca prima di fare il bagno.
  • Risulta ottimo per fortificare e sgrassare i capelli, grazie ai sali minerali che contiene. Come utilizzarlo: per arrestare la caduta dei capelli e farli crescere più folti, unite 1 cucchiaino di aceto di mele per bicchiere d’acqua prima del lavaggio. Nel caso di capelli grassi, utilizzate acqua tiepida e aceto al momento del risciacquo, che li renderà più morbidi e vaporosi.
  • E’ perfetto per fortificare le unghie deboli e soggette a rottura. Come utilizzarlo: applicate l’aceto sulle unghie con un dischetto di cotone, e lasciatelo agire qualche minuto. Ripetete l’operazione (senza esagerare con la frequenza) fino ad ottenere risultati visibili.

Come si utilizza l’aceto di mele

L’aceto di mele è un rimedio comune per le malattie della pelle come la pelle secca e l’eczema. La pelle è, naturalmente, leggermente acida. L’uso topico dell’aceto di mele potrebbe aiutare a riequilibrare il pH naturale della pelle, migliorando la barriera protettiva cutanea. D’altra parte, saponi e detergenti alcalini potrebbero irritare l’eczema, peggiorando i sintomi.

Date le sue proprietà antibatteriche, l’aceto di mele potrebbe aiutare a prevenire le infezioni della pelle legate a eczema e ad altre malattie.

L’aceto di sidro di mele diluito in un detergente per il viso o in un tonico potrebbe fungere da antibatterico e ridurre le macchie e discromie della pelle.

Prima di applicare aceto sulla pelle (non applicate mai aceto puro) consultate il vostro dermatologo, soprattutto in caso di pelle danneggiata e iper sensibile. L’uso topico non diluito potrebbe provocare ustioni alla pelle.